Away, Recensione della nuova serie Netflix con Hilary Swank: Quando i sentimenti volano fino a Marte

28 agosto 2020
3 di 5
15

La nostra recensione in anteprima di Away, family drama di fantascienza in arrivo in streaming su Netflix il prossimo 4 settembre.

Away, Recensione della nuova serie Netflix con Hilary Swank: Quando i sentimenti volano fino a Marte

C'è un dialogo in Away, la nuova serie di Netflix in arrivo in streaming il prossimo 4 settembre, in cui Lex (Talitha Bateman), la figlia della protagonista Emma (Hilary Swank), dice: "Quando ero piccola i bambini dicevano di continuo che le persone quando morivano andavano in cielo. E io dicevo 'no, anche mia mamma va in cielo e non è morta, è un'astronauta' ". In queste semplici parole è forse racchiuso tutto il significato di questo nuovo drama che, immaginando la prima missione su Marte, è di fantascienza, certo. Ma che è soprattutto una storia familiare: che racconta l'amore, il distacco, i sacrifici e quell'umanità più profonda che specialisti delle emozioni come Jason Katims - già creatore di serie come Parenthood e Friday Night Lights e tra i produttori esecutivi di Away - sanno trasferire al meglio sul piccolo schermo. Persino fino a Marte. Abbiamo visto la serie creata da Andrew Hinderaker in anteprima ed ecco la nostra recensione.

Una missione che diventa lo scopo di una vita: La trama di Away

In Away Hilary Swank è Emma Green, un'astronauta che si è preparata per tutta la vita per guidare un equipaggio internazionale nella prima missione su Marte. Per farlo, deve lasciare sulla Terra il marito Matt (Josh Charles) e la figlia adolescente Alexis 'Lex' proprio in un momento particolarmente difficile. I suoi compagni di viaggio sono alcuni tra gli scienziati più competenti del mondo ma ognuno di loro, proprio come Emma, ha una storia personale che, tramite flashback, ci viene raccontata. C'è Misha (Mark Ivanir), un ingegnere russo particolarmente esperto che però ha dovuto fare grandi sacrifici personali per raggiungere importanti traguardi lavorativi; Kwesi (Ato Essandoh), un botanico di fama mondiale diviso tra scienza e fede; Ram (Ray Panthaki), un pilota e chirurgo che, a differenza dei suoi colleghi, è quasi solo al mondo; e Lu (Vivian Wu, una delle attrici cinesi attualmente più apprezzate a livello internazionale), un chimico e un'astronauta cinese che nasconde una vita personale complessa. Prima che un racconto di un viaggio spaziale che non ha precedenti, Away è la storia personale dei cinque membri dell'equipaggio dell'Atlas, la nave spaziale della serie. Ciascuno di loro ha dovuto rinunciare a qualcosa pur di partecipare a una missione che, in tre lunghi anni, è destinata a cambiare il destino dell'umanità.

Away

Un lungo e minuzioso lavoro di ricerca sovrastato dal racconto delle emozioni

Ciò che sorprende, in Away, è una narrazione che sembra vicinissima a noi, come se un viaggio su Marte fosse davvero un evento possibile in un futuro non troppo distante. Si notano la cura nei dettagli, il tentativo di rappresentare situazioni e problemi verosimili per una missione del genere (non a caso uno dei consulenti della serie è stato l'astronauta della NASA Mike Massimino) e la preparazione degli attori che, come hanno raccontato, si sono esercitati a lungo in un simulatore di gravità zero. Eppure è impossibile considerare Away una serie di fantascienza. Perché, alla fine, i sentimenti prendono il sopravvento: temi centrali sono la difficoltà di conciliare la carriera con la maternità, il conflitto tra fede e scienza, quello tra immagine pubblica e privato e quel senso di impotenza che si prova quando si è lontani dai propri cari.

Away

Pur provando a tenere sulle spine gli spettatori proponendo in ogni episodio una sfida per gli astronauti della serie, Away manca forse di azione, velocità e carisma. Le emozioni vengono portate alle estreme conseguenze con il risultato di far sembrare la serie a tratti stucchevole, quasi una This is Us nello spazio (ma con meno lacrime). Consigliata molto a chi vuole commuoversi, meno a chi cerca un'iniezione di adrenalina seriale.



  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento