HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto, la recensione dell'anime sulla pallavolo

30 maggio 2024
3 di 5

HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto è un lungometraggio anime sportivo interessante nei temi, seppur tecnicamente nella media e sulle prime poco chiaro per chi non ami già la serie di riferimento. La nostra recensione.

HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto, la recensione dell'anime sulla pallavolo

Il co-protagonista di HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto rimane il mattatore del manga (2012-2020) di Haruichi Furudate, nonché dell'omonima serie anime della Production I.G (2014-2022), cioè l'attaccante Shoyo Hinata della squadra di pallavolo del liceo Karasuno. Suo vero specifico contraltare in questo lungometraggio, scritto e diretto dal Susumu Mitsunaka già attivo sulla serie, è però l'alzatore Kenma Kozume del liceo Nekoma. Il film racconta proprio lo scontro in campo tra il Karasuno e il Nekoma, nonché il rapporto di sfida ma anche di reciproco stimolo tra l'istintività di Shoyo e il distacco razionale di Kenma. Una partita a pallavolo ("haikyu", appunto), ma anche una partita a scacchi dove studiare l'avversario. Comincia la "battaglia dei cassonetti", la sfida tra le ultime in classifica.

HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto, collocato dopo le vicende dell'anime televisivo, si presenta chiaramente come un'espansione della serie TOHO: scriverlo suona come scoprire l'acqua calda, però la strategia commerciale dell'animazione giapponese, articolata tra manga, serie e film per le sale, presuppone pesantemente che lo spettatore conosca a menadito personaggi che non vengono reintrodotti, già amati da fan "tifosi" (dato il contesto, l'uso del termine è dovuto). Naturalmente le regole della narrazione epico-sportiva sono classiche, per cui anche chi scrive è riuscito dopo il primo atto a entrare nel fluire del racconto, tuttavia è bene sottolineare che siamo di fronte a un tipo di prodotto "necessario" per gli appassionati della specifica serie, più che a una proposta per tutti. Diversamente dal recente SPY x FAMILY CODE: White, ci sono meno spiegoni per farci appiedare in dinamiche personali sconosciute: è un bene per il ritmo, è un male per il curioso occasionale.

È un peccato anche perché i valori e la caratterizzazione dei personaggi che HAIKYU!! - Battaglia all'ultimo rifiuto mette in gioco sono universali, di tutto rispetto e ben articolati. Com'era evidente peraltro nell'eccellente The First Slam Dunk (dedicato invece al basket), il respiro più visionario dell'animazione aiuta a veicolare il gioco e la logica delle tattiche in modo più epico, specialmente per chi non sia appassionato dello sport e non veda l'epica già in una normale telecronaca. Soprattutto, c'è una cultura giapponese che è sempre molto fedele a una missione: creare esempi etici ai quali ci si debba ispirare. Siamo giovani o più avanti con l'età, il rapporto di rivalità/sprone tra Shoyo e Kenma colpisce, perché cerca la radice dei valori dello sport, non la contrapposizione più ottusa e infantile: gli avversari hanno bisogno uno dell'altro per dare il massimo, ci si capisce e c'è rispetto. E c'è da apprezzare il traguardo che Kenma deve raggiungere: non solo giocare bene, ma imparare a divertirsi giocando. L'anima nella tecnica. Non è poco.

Dove The First Slam Dunk vince il confronto (che viene spontaneo per comunanza del sottogenere anime sportivo), è nella costruzione tecnica e cinematografica: lì c'era un'articolata animazione in CGI "mascherata" tramite cel shading per rispettare lo stile del manga, qui un classico anime 2D con una maggiore rigidità e un maggiore risparmio. Oltretutto, il film di Takehiko Inoue riusciva più rapidamente a far appiedare il pubblico dei nuovi arrivati tra personaggi che non conosceva, mentre questo Hayku non si pone più di tanto il problema: forse è giusto così, non è nemmeno un difetto oggettivo nell'ambito della sinergia multimediale di cui sopra, ma di fronte a contenuti così interessanti e a loro modo profondi, può essere un limite. Il grande schermo è sempre una preziosa occasione.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento