Speciali Serie TV

The End of the F***ing World: 11 cose che forse non sapevate sulla serie [SPOILER]

2

Dieci curiosità sulla dark comedy con protagonisti Alex Lawther e Jessica Barden.

The End of the F***ing World: 11 cose che forse non sapevate sulla serie [SPOILER]

È una delle serie più amate e più coraggiose prodotte fino ad ora da Netflix, e nonostante duri pochissimo, The End of the F***ing World è riuscita ad ammaliare quasi all’unanimità sia pubblico che critica. Con l’arrivo della seconda stagione, disponibile da oggi, martedì 5 novembre, abbiamo raccolto undici cose che forse non sapevate sulla serie. Vi avvisiamo che questo articolo contiene spoiler sulla prima stagione.

- È basata su una graphic novel

La serie è tratta dall’omonimo fumetto scritto da Charles Forsman, che nel settore è conosciuto come ‘il Frank Miller mancino’ e si autofinanzia il suo lavoro, con l’aiuto dei suoi ammiratori attraverso la piattaforma Patreon (https://www.patreon.com/chuck). TEotFW gli è valso un Ignatz Award nel 2013.

- I vestiti di James

Nel corso della serie il protagonista, James (Alex Lawther, The Imitation Game), cambia radicalmente modo di vestire. Questo perché i costumisti hanno voluto sottolineare la transizione da sociopatico con tendenze psicotiche a “umano”, passando da uno stile glaciale e tetro ai colori sgarcianti di una camicia a fiori.

- L’età degli attori protagonisti

Nonostante interpretino due adolescenti 17enni, Jessica Barden e Alex Lawther hanno superato la maggiore età da un bel po’. Lei ha 27 anni, mentre lui ne ha compiuti 24 a maggio.

- Non è il primo adattamento

Nel 2014 era stato realizzato un cortometraggio tratto dalla graphic novel, che vedeva protagonista sempre Jessica Barden, affiancata da Craig Roberts (Submarine) nei panni di James. Il film può essere considerato una sorta di pilota della serie Netflix, la cui produzione è iniziata proprio di conseguenza.

- L’incidente di James

Nella graphic novel, James si ferisce la mano infilandola nel tritarifiuti del lavandino della cucina. Una scelta piuttosto macabra, che i produttori della serie hanno preferito non inserire nella storia, sostituendo il tritarifiuti con l’olio caldo di frittura.

- Matilda

Oltre ad essere un bravo attore, Alex Lawther è anche un nerd, considerando che ha rivelato di ricordare a memoria tutte le battute di Matilda, il celebre film degli anni ’90 con Mara Wilson e Danny DeVito.

- Il crossover richiesto

Jessica Barden ha proposto ai produttori di prendere in considerazione un crossover con RuPaul’s Drag Race. L’attrice voleva che nella seconda stagione Alyssa e James si rimettessero in viaggio e incontrassero delle drag queen.

- James e Alex sono due persone diverse

Vi farà piacere sapere che Alex Lawther non ha niente di simile a James. “È così diverso da me!”, ha commentato Lawther in un’intervista riportata da EightiesKids. “È freddo, chiuso e violento, e io spero di non essere nessuna di queste tre cose.

- Il legame tra Jessica Barden e Maisie Williams

Non hanno mai recitato insieme, eppure si conoscono molto bene! Questo perché Jessica Barden è fidanzata con Bill Milner (Dunkirk), che si dà il caso sia il coinquilino di Maisie Williams (Il Trono di Spade).

- Quel dettaglio nascosto

Nella prima stagione c’è un gigantesco indizio sul corso degli eventi. Come notato da Digital Spy, mentre James narra la storia usando il passato, Alyssa ci racconta le loro peripezie al presente. 

- Il finale

Nella serie, i poliziotti, (che fanno segretamente parte di un culto terribile), inseguono James e Alyssa per ucciderli. Dopo essersi dati alla fuga, lui le suggerisce di mentire dicendo di essere stata rapita, dopo di che corre via. Qualcuno però gli spara, ma la stagione finisce prima di poter sapere se sia morto oppure no. Nella graphic novel invece, uno dei poliziotti lo trova, gli taglia le dita e lo ferisce alla guancia con un coltello. James riesce a difendersi e lo uccide, senza sapere che però dietro di lui c'è un altro poliziotto che gli sta puntando una pistola contro. Poco tempo dopo, mentre la madre di Alyssa parla al telefono di James, Alyssa, seduta sul letto, si incide sulla pelle il nome del suo amato, in un finale sanguinoso e orrendamente romantico.



  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming