Schede di riferimento
News Serie TV

The Crown - stagione 3: Cinque fatti poco noti sulla Principessa Margaret

2

Ecco perché la sorella della regina Elisabetta è da sempre considerata ribelle.

The Crown - stagione 3: Cinque fatti poco noti sulla Principessa Margaret

Nella terza stagione di The Crown la ritroviamo matura e sempre più ambiziosa. La Principessa Margaret, contessa di Snowdon e sorella minore della Regina, è stata uno dei membri della famiglia reale più popolare nell'ultimo secolo. Vanessa Kirby e Helena Bonham Carter che la interpretano rispettivamente nelle prime due stagioni e nella terza e quarta hanno portato nel personaggio tutte le caratteristiche che l'hanno resa celebre: la sua vanità, l'audacia, la gelosia e quel pizzico di incoscienza che le ha permesso di brillare, nonostante rimanesse sempre un passo indietro rispetto alla sovrana. Ecco cinque curiosità sulla Principessa Margaret che forse non sapevate ma che vi aiuteranno a comprendere il complesso personaggio interpretato, nella stagione 3, da Helena Bonham Carter.

La principessa Margaret è nata in Scozia

Al contrario di molti membri della famiglia reale, nati in Inghilterra, la principessa Margaret nacque in Scozia il 21 agosto 1930. Doveva chiamarsi Ann ma fu il nonno, Giorgio V, a scegliere il nome Margaret Rose. Secondo l'Indipendent la registrazione della sua nascità subì un ritardo per evitare che il suo nome fosse il numero tredici (considerato sfortunato) nell'elenco dei nuovi nati custodito della parrocchia.

Aveva incubi su sua sorella

Come appare evidente da The Crown, non deve essere stato facile, per la principessa Margaret, essere l'eterna numero due. Secondo il giornalista Craig Brown, autore di Ma’am Darling: 99 Glimpses of Princess Margaret, la principessa aveva incubi ricorrenti sulla sorella; in particolare sognava di non ricevere l'approvazione della regina.

Il suo stile di vita era davvero decadente

Si legge nel libro di Brown che le giornate della principessa iniziavano tardi con una colazione a letto e terminavano con uno shot di vodka prima di andare a dormire. In mattinata Margaret ascoltava la radio stando sdraiata a letto e leggeva i giornali "lasciando i fogli sparsi sul pavimento", scrive Brown.

Il suo fu il primo matrimonio reale a essere trasmesso in TV

Nel 1960 Margaret annunciò il suo matrimonio con il fotografo Antony Armstrong-Jones. L'annuncio sorprese i media, secondo i quali la principessa avrebbe deciso di sposarsi solo dopo aver appreso che la sua ex fiamma Peter Townsend intendeva sposare una giovane ragazza belga di 19 anni. Il 6 maggio 1960 Margaret e Armstrong-Jones convolarono a nozze durante una spettacolare cerimonia a Westminster Abbey. Fu il primo matrimonio reale inglese ad essere trasmesso in televisione e, per l'occasione, si stima che circa 300 milioni di persone si sintonizzarono sulla BBC.

Per la cerimonia del matrimonio non badò a spese

Al contrario dell'austero matrimonio tra Elisabetta e Filippo, quello di Margaret e Antony fu incredibilmente costoso. Furono preparate 20 torte, l'abito da sposa fu confezionato da oltre trenta metri di tessuto, furono addobbati 60 archi floreali e la cerimonia costò circa 26.000 sterline. Per la luna di miele Margaret decise di compiere un viaggio di sei settimane con il marito a bordo dello yacht reale chiamato Britannia, tour che costò altre 60.000 sterline.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming