The Big Bang Theory, Jim Parsons: "Sarei scioccato" se la serie finisse quest'anno

-
92
The Big Bang Theory, Jim Parsons: "Sarei scioccato" se la serie finisse quest'anno

Jim Parsons non è pronto a una fine di The Big Bang Theory. Premiato con quattro Emmy per il suo ruolo nella sitcom di CBS, l'attore ha commentato le voci su una possibile conclusione delle storie di Sheldon e dei suoi amici con la decima stagione attualmente in onda (in Italia ogni martedì in streaming su Infinity) dicendosi fiducioso che la trattativa con i membri del cast produrrà un esito positivo.

"So che tutti vogliono andare avanti", ha detto Parsons in un'intervista con Sunday Today. "Quindi sarei scioccato se ciò non accadesse. Lo sarei davvero". La serie broadcast più seguita della tv americana, The Big Bang Theory dovrà trovare un nuovo accordo con i protagonisti i cui contratti scadranno a maggio per assicurarsi il ritorno in tv il prossimo autunno con la stagione 11. E, a prescindere dalla disponibilità di ciascuno, non stiamo parlando di nulla di semplice considerando che solo Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco "costano" allo studio qualcosa come 3 milioni di dollari a episodio.

Lo scorso agosto, al press tour della Television Critics Association, il presidente di CBS Glenn Geller aveva detto: "Siamo molto fiduciosi che tutte le persone coinvolge vogliano portare The Big Bang Theory oltre queste dieci stagioni. So che Warner Bros. farà un'offerta... Saremo con loro per tutto il tempo vorranno tenere la serie in onda. Spero che duri per sempre".



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento