News Serie TV

Super Giant Robot Brothers di Netflix è tutto realizzato con l'Unreal Engine

4

Super Giant Robot Brothers di Netflix, serie animata di Mark Andrews ex-Pixar, è interamente realizzato con l'Unreal Engine di giochi come Fortnite, con l'ausilio di riprese sul set in performance capture. La combinazione di queste tecniche è un primato.

Super Giant Robot Brothers di Netflix è tutto realizzato con l'Unreal Engine

Super Giant Robot Brothers è una serie animata Netflix in arrivo nel corso del 2022: ideata da Víctor Maldonado e Alfredo Torres, vede come regista supervisore Mark Andrews, ex-Pixar già coregista di Brave e story artist per capolavori come Gli incredibili. La particolarità però di questa serie animata, creata da Reel FX, è nel suo affidarsi interamente all'Unreal Engine della Epic Games per tutte le fasi della lavorazione. Un primato, che ci viene raccontato nel video backstage del canale Unreal Engine.

Super Giant Robot Brothers, la serie animata Netflix col cuore di Fortnite

L'Unreal Engine comprende un motore grafico e un ambiente di sviluppo creati per i videogiochi, inaugurato nel lontanissimo 1998 con l'FPS Unreal della Epic Games. Dopo oltre vent'anni, si contende con Unity 3D il primato per uno degli engine più utilizzati in ambito videoludico, forse nel suo caso più spesso sulle grandi produzioni. Fa quindi un certo effetto constatare che sia ora usato, oltre che per hit ludiche fenomeno di costume come Fortnite, anche per produrre la serie animata Super Giant Robot Brothers di Netflix, realizzata dalla Reel FX.
Qualcosa di questo processo di era già vista dai tempi di Avatar, ma qui si parla di una realizzazione a costo relativamente contenuto, che usa lo stesso ambiente di sviluppo per tutte le fasi della realizzazione pratica. Semplificando molto, attori e mimi in motion capture recitano su un set le scene del cartoon, interpretando i personaggi: oltre alle loro performance, vengono registrati nel sistema anche i movimenti di macchina, perché un direttore della fotografia muove fisicamente nel teatro di posa una videocamera particolare, che però permette a lui (e agli attori tramite monitor) di vedere l'ambiente e i personaggi virtuali del cartoon, più o meno come appariranno.

Il risultato è una serie di effettivi ciak, come accade nel cinema dal vero, con tante variazioni sul tema e idee improvvisate sul momento: i take vengono in seguito montati come si farebbe per un film dal vero, poi agli animatori spetta costruire i dettagli finali dell'animazione, su una base tuttavia già molto più vicina al prodotto finale. Un passo avanti rispetto al lavoro di animazione sul tipico "story reel" o "animatic", cioè la ripresa degli storyboard sincronizzati a una colonna provvisoria. Prematuro sbilanciarsi e dire che l'animazione in CGI si realizzerà d'ora in avanti sempre così, ma per una produzione seriale sicuramente siamo di fronte a una notevole accelerazione, nonché a una preziosa sinergia tra tecniche pensate per mezzi espressivi differenti. Leggi anche The Batman e The Mandalorian uniti dalla tecnica rivoluzionaria dell'Industrial Light & Magic

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming