News Serie TV

Suburra 3: Trama, cast, anticipazioni e curiosità sulla terza stagione

L'ultimo capitolo del drama di Netflix sarà disponibile in streaming nel 2020.

Suburra 3: Trama, cast, anticipazioni e curiosità sulla terza stagione

La notizia dell'inizio delle riprese della terza e ultima stagione di Suburra è recente e per vedere il capitolo conclusivo della serie che racconta la guerra per il potere su Roma dovremo attendere il prossimo anno. Nell'attesa del crime thriller di Netflix abbiamo raccolto tutto quello che sappiamo sull'ultimo atto di Suburra: dalla trama al cast alle curiosità.

Suburra: Il rassunto della seconda stagione

Il secondo capitolo di Suburra aveva seguito soprattutto l'evoluzione dei personaggi di Spadino (Giacomo Ferrara) e Aureliano (Alessandro Borghi). Al centro del racconto c'erano state le elezioni per la carica di nuovo sindaco di Roma. Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) aveva vinto le elezioni, con l'aiuto del clan mafiodo dei Badali, Samurai e Sara Monaschi (Claudia Gerini). Lele (Eduardo Valdarnini), diventato poliziotto, non era riuscito a convivere con i sensi di colpa per gli omicidi che aveva commesso e si era ucciso con un colpo di pistola alla tempia. Spadino era arrivato ad uccidere il suo compagno Teo pur di conservare il suo titolo di "re degli zingari". Negli ultimi minuti dell'episodio finale c'era stato un colpo di scena: Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi) si era svegliato dal coma nel quale riversava dalla fine della prima stagione. 

Suburra 3: La trama

Dopo il tragico suicidio di Lele, incapace di convivere con il senso di colpa generato dai crimini commessi, e l’inaspettato risveglio dal coma di Manfredi, capo del clan Anacleti, gli equilibri di potere tra tutti i personaggi sono di nuovo messi in discussione. La terza stagione si sposta tra le strade e i vicoli di Roma e provincia per raccontare ancora più da vicino il mondo del crimine. Chi vincerà la battaglia all’ultimo sangue per ottenere il potere sulla città?

Suburra 3: Il cast

Nella stagione finale rivedremo (omicidi e suicidi a parte) i protagonisti dei capitoli precedenti: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli), Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi), Sara Monaschi (Claudia Gerini), Adelaide Anacleti (Paola Sotgiu), Angelica (Carlotta Antonelli), Nadia (Federica Sabatini), Alice Cinaglia (Rosa Diletta Rossi), Cardinale Fiorenzo Nascari(Alberto Cracco) e Adriano (Jacopo Venturiero). La regia della terza stagione porta la firma di Arnaldo Catinari, mentre le sceneggiature sono di Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli, Andrea Nobile, Camilla Buizza e Marco Sani. Lo story editing è di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini.

Suburra 3: Cosa aspettarsi dalla terza stagione

Come suggerito dal video annuncio che ha accompagnato la notizia dell'inizio delle riprese della terza stagione, l'ultimo capitolo rivelerà finalmente chi sarà il re che salirà sul trono di Roma. Suburra è sempre stata concepita come una serie la cui storia, dopo aver raccontato i tre diversi mondi di Chiesa, Stato e Crimine, si sarebbe conclusa nell'arco di tre stagioni. Non sorprende quindi la decisione di concludere il racconto dopo tre cicli di episodi. Ci si può aspettare (o almeno si spera) che saranno più chiari i collegamenti tra la serie TV e l'omonimo film, ambientato diversi anni dopo rispetto al drama di Netflix.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming