Schede di riferimento
News Serie TV

Stranger Things 4: Perché il Volume 2 ha solo due episodi? Lo spiegano i fratelli Duffer

Gli ultimi due episodi della quarta stagione della serie Netflix usciranno il 1° luglio: ecco il perché della divisione in due parti.

Stranger Things 4: Perché il Volume 2 ha solo due episodi? Lo spiegano i fratelli Duffer

I primi 7 episodi di Stranger Things 4 sono usciti ieri su Netflix e magari qualcuno li ha già visti facendo una maratona immersiva. Ma perché Netflix ha deciso di dividere la nuova stagione in due parti? E per quale motivo il Volume 2, in arrivo il 1° luglio, conta solo due episodi? Al di là delle tecniche di marketing ("per tenersi stretti gli abbonati per altri due mesi" è un'interpretazione che trova abbastanza fondamento), c'è anche una spiegazione creativa. Di questo hanno parlato i creatori della serie, i fratelli Duffer, con Variety.

Stranger Things 4: Perché la divisione in due volumi

I Duffer hanno spiegato che il piano originale prevedeva che rimanessero fedeli alla mission originale di Netflix e rilasciare tutti e 9 gli episodi della quarta stagione in un'unica soluzione, come fatto per le stagioni precedenti. Questo nonostante i nuovi episodi abbiano una durata considerevolmente più estesa di quelli delle passate stagioni (si va da 1 ora e 3 minuti dell'episodio 3 alle 2 ore e 30 dell'episodio 9). "Ma quando abbiamo iniziato a girare, tutti hanno iniziato a pensare che la stagione fosse troppo grande per essere rilasciata tutta insieme. Quasi 13 ore sono davvero più due stagioni che una. Abbiamo discusso di varie opzioni di rilascio con Ted Sarandos e all'inizio ha proposto la divisione in due volumi, che ci avrebbe permesso di interrompere la stagione rimanendo anche fedeli al modello binge di Netflix", hanno detto.

Leggi anche Stranger Things: David Harbour sa già come finirà la serie

Il Volume 2 "può stare da solo"

Inoltre, i Duffer hanno detto di aver costruito la stagione 4 di Stranger Things in modo che i primi 7 episodi fossero un blocco ben coeso, mentre l'8 e il 9 potessero "stare da soli" e rappresentare un capitolo a parte a tutti gli effetti, anche dal punto di vista narrativo. "L'episodio 7 è grande come qualsiasi altro finale di stagione che abbiamo fatto, quindi aveva senso per tutte le persone coinvolte dividere la stagione in quel punto. È un episodio che serve come fine del secondo atto. Crediamo che nell'atto finale - gli episodi 8 e 9 - ci sia abbastanza carne al fuoco per essere considerato come Volume 2". In effetti chi ha visto l'episodio 7 avrà notato che è costruito in effetti quasi come un finale di stagione, con un cliffhanger importante che però, per fortuna, verrà risolto molto presto.

Leggi anche Stranger Things 4 vale l'attesa: La recensione della quarta stagione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo