News Serie TV

La casa di carta: Corea si mostra in un nuovo elettrizzante teaser trailer

38

Il remake della popolare serie spagnola, composto da 6 episodi, debutterà in streaming su Netflix il 24 giugno.

La casa di carta: Corea si mostra in un nuovo elettrizzante teaser trailer

Il ritmo concitato de La casa di carta incontra lo stile e la cura dei dettagli delle serie tv coreane ne La casa di carta: Corea, remake della popolare serie spagnola creata da Alex Pina e terminata dopo 5 stagioni (o parti) lo scorso dicembre. Netflix ne ha diffuso un nuovo avvincente teaser trailer ufficiale in attesa dell'uscita, prevista per il prossimo 24 giugno.

La trama di La casa di carta: Corea

La casa di carta: Corea, diretta da Kim Hong-sun e scritta da Ryu Yong-jae, racconta in sei episodi la storia di una mente geniale e dei suoi talentuosi criminali mentre cercano di portare a termine un'ambiziosa rapina nella penisola coreana. Quando il gruppo prende con sé alcuni ostaggi, la narrazione si arricchisce di colpi di scena e sfide inimmaginabili. Come suggerisce il titolo internazionale Money Heist: Korea - Joint Economic Area, tuttavia, questa serie parte da una premessa molto interessante che la differenzia decisamente da quella originale. Il drama, infatti, è ambientato in un'immaginaria Joint Economic Area, in un mondo in cui la penisola coreana affronta una riunificazione pacifica dopo quasi 80 anni di divisione. Naturalmente, con conseguenze inquietanti. 

Mentre le due Coree si preparano a stampare una nuova valuta nel tentativo di costruire un'economia solida e stabile, un geniale stratega noto come il Professore (interpretato da Yoo Ji-tae di Oldboy) mette insieme un gruppo eterogeneo di ladri esperti provenienti sia dal nord che dal sud nel tentativo di rubare la nuova valuta direttamente dalla zecca. "Solo i ricchi sono diventati più ricchi", ascoltiamo nel nuovo teaser che mostra un mondo spietato in cui le disuguaglianze sociali sono diventate ancora più insostenibili.

Il punto di vista coreano

La storia, quindi, è stata adattata alla cultura e alla lingua coreane, partendo proprio dall'iconica maschera che i criminali usano durante la rapina. Non è più, naturalmente, la maschera di Salvador Dalí che avevano usato i "colleghi" spagnoli ma è una maschera tradizionale coreana nota come Hahoe. La sceneggiatrice Ryu, che era una grande fan della serie originale, ha dichiarato: “Sono stata incuriosita dalla premessa del remake perché questa storia non riguarda solo il conflitto tra rapinatori e polizia, ma aggiunge anche nuovi livelli come la tensione, la sfiducia e l'armonia tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. Una situazione in cui i ladri della Corea del Nord e del Sud uniscono le forze e anche le due polizie si uniscono per fermarli aggiunge un punto di vista coreano alla storia originale".

Il cast stellare

Per La casa di carta: Corea Netflix ha messo insieme un cast di alto profilo. Oltre a Yoo Ji-tae, i protagonisti e i relativi alias sono: Berlino (Park Hae-soo, Squid Game), Tokyo (Jun Jong-seo, Burning), Mosca (Lee Won-jong), Denver (Kim Ji-hun), Nairobi (Jang Yoon-ju), Rio (Lee Hyun-woo), Helsinki (Kim Ji-hoon) e Oslo (Lee Kyu-ho). Kim Yunjin, attrice che ricorderete sicuramente nel ruolo di Sun Kwon in Lost, interpreta invece Seon Woojin, la detective a capo dei negoziati (il corrispettivo di Raquel Murillo).

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo