News Serie TV

La casa di carta continua: Annunciato uno spin-off su Berlino

2824

La nuova serie, svelata durante un evento celebrativo per festeggiare il finale in arrivo il 3 dicembre, arriverà su Netflix nel 2023.

La casa di carta continua: Annunciato uno spin-off su Berlino

Solo una settimana fa avevamo chiesto a Pedro Alonso, arrivato a Roma per incontrare fan e giornalisti e promuovere gli ultimi cinque episodi de La casa di carta, se pensava di tornare in futuro nei panni del suo personaggio Berlino in uno spin-off della serie di successo spagnola di Netflix (trovate il video dell'intervista in fonda all'articolo). Da ottimo attore, naturalmente, non si era lasciato scappare nulla e dietro un sorriso beffardo si era limitato a dire: "Non mi faccio aspettative, vedremo cosa riserverà il futuro". Ma ci avevamo visto giusto visto che proprio ieri sera, in occasione del grande evento celebrativo La Casa de Papel: El Legado tenutosi a Madrid e mandato in streaming in tutto il mondo, è stata annunciata una nuova serie dedicata proprio a Berlino, l'affascinante ladro interpretato da Alonso, sicuramente uno dei personaggi più amati e quello che più di tutti meritava un racconto tutto suo.

Berlino protagonista del primo spin-off de La casa di carta

La casa di carta si concluderà questo venerdì 3 dicembre su Netflix quando saranno disponibili gli ultimi cinque episodi della Parte 5. Sarà però la fine della rapina, ma non la fine della storia visto che ritroveremo Berlino in uno spin-off in arrivo nel 2023 su Netflix. Come sappiamo, il personaggio è in realtà morto nella seconda stagione della serie creata da Alex Pina eppure questo non ha impedito agli sceneggiatori di reinserirlo negli episodi successivi tramite flashback. Lo spin-off, quindi, dovrebbe essere un prequel incentrato sulle avventure dell'eccentrico dandy e fratello maggiore del Professore prima che i due progettassero insieme la rapina alla Zecca di Stato. Tra i protagonisti potrebbe esserci anche Rafael (Patrick Criado), il figlio di Berlino che abbiamo conosciuto nei primi episodi della Parte 5. Ma Netflix per ora mantiene il mistero per non rovinare eventuali colpi di scena che vedremo negli ultimi episodi de La casa di carta (che Berlino, in realtà, non sia davvero morto? Sembra improbabile visto che lo abbiamo visto trivellato da centinaia di colpi, ma tutto può succedere in una serie imprevedibile come La casa di carta).

Leggi anche La casa di carta 5, gli autori e il cast raccontano il finale: "Sarà un regalo per i fan"

Le ultime dichiarazioni di Pedro Alonso

Dopo l'annuncio fatto ieri sera, Pedro Alonso ha potuto finalmente parlare più apertamente del nuovo progetto. "Ne sono così felice. Sono profondamente grato di poter entrare in contatto con persone di tutto il mondo, ricevere così tanto amore e poter vivere un momento così memorabile. Abbiamo iniziato questa serie barcollando nel buio e da allora abbiamo vinto. Voi fan siete nostri complici e vi ringraziamo per questo", ha detto l'attore sottolineando il forte senso di responsabilità che sente verso i fan nel rendere la serie su Berlino tanto memorabile quanto La casa di carta.

"La responsabilità può essere qualcosa che pesa", ha aggiunto Alonso. "Può essere una prigione. Ma nel caso di questa serie, è stata una meravigliosa opportunità e una vera magia. Questa squadra è andata ben oltre per cinque anni e voglio bene a tutti. È davvero incredibile questa sensazione, sapere che le persone di tutto il mondo hanno personaggi e citazioni preferiti. È un lavoro impegnativo, ma ne vale la pena proprio per via dei fan".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo