L'uomo di casa: Ecco i nuovi Mandy e Boyd

-
1
L'uomo di casa: Ecco i nuovi Mandy e Boyd

Il sorprendente ritorno in tv, sulla FOX, della sitcom L'uomo di casa con una settima stagione un anno dopo la cancellazione a ABC ha un sapore dolceamaro dopo la notizia che Molly Ephraim e Flynn Morrison non riprenderanno i ruoli di Mandy e Boyd, la figlia di mezzo e il nipote di Mike Baxter, il protagonista interpretato dalla leggenda del piccolo schermo Tim Allen. Dopo una non facile fase di recasting, la produzione ha trovato gli attori che li sostituiranno nei prossimi episodi.

Si tratta di Molly McCook, attrice apparsa in una manciata di episodi di The Ranch, e di Jet Jurgensmeyer, visto brevemente in Black-ish e nel revival di Will & Grace. Il produttore esecutivo Matt Berry ha spiegato al TCA press tour estivo: "Quando la serie è stata cancellata, [Molly Ephraim] si è fatta coinvolgere in alcune altre cose, perciò, quando siamo tornati, non le è stato possibile rendersi disponibile. È una sfortuna. L'amiamo profondamente. Lei è una parte importante di ciò che eravamo. Ma è stato elettrizzante per noi guardarci intorno e scoprire chi sarebbe stata in grado di interpretare quel personaggio. Volevamo qualcuno che si unisse a noi senza imitare Molly Ephraim. Volevamo qualcuno che venisse a interpretare Mandy".

Per quanto riguarda la sostituzione di Morrison, la ricerca è stata un po' più semplice, dal momento che l'esigenza era quella di un attore capace di interpretare una versione un po' più adulta di Boyd. "Lo ritroviamo all'età di 12 anni, quindi possiamo scrivere delle storie divertenti su un ragazzino che sta per diventare uomo", ha detto il produttore esecutivo Kevin Abbott.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento