News Serie TV

L'amica geniale: La terza stagione sarà l'ultima per Gaia Girace e Margherita Mazzucco, le parole delle attrici

2870

È ormai certo che le giovani interpreti di Lila ed Elena non torneranno nella quarta stagione della serie tratta dai libri di Elena Ferrante, ma loro non hanno dubbi: "È giusto così".

L'amica geniale: La terza stagione sarà l'ultima per Gaia Girace e Margherita Mazzucco, le parole delle attrici

Gaia Girace e Margherita Mazzucco sono amatissime dal pubblico e incarnano perfettamente sullo schermo le protagoniste della saga de L'amica geniale descritte nelle pagine di Elena Ferrante, Raffaella "Lila" Cerullo ed Elena "Lenù" Greco. In queste settimane le stiamo apprezzando su Rai 1 nella terza stagione della serie basata sul terzo romanzo, Storia di chi fugge e di chi resta, che però sarà la loro ultima stagione. Il motivo? Già in questo terzo capitolo interpretano due donne che, episodio dopo episodio, crescono e arrivano ad avere oltre trent'anni (mentre le attrici sono poco più che diciottenni). A partire dalla prossima stagione, dunque, dovranno necessariamente passare il testimone a due interpreti più adulte. Un importante recasting che però le stesse attrici hanno definito necessario. "È giusto che sia così", hanno detto Girace e Mazzucco ultimamente in più occasioni.

L'amica geniale 4: Due nuove attrici per Lila e Lenù

L'arrivo di due nuove interpreti per Lila e Lenù è stato già in qualche modo ritardato. Ricorderete che già dopo la seconda stagione sembrava certo un recasting (le stesse Girace e Mazzucco avevano fatto intendere che avrebber ripreso i loro ruoli soltato per due o tre episodi, per poi lasciare il posto a due nuove attrici più mature). Lo scorso aprile, tuttavia, il nuovo regista della serie Daniele Luchetti aveva spiazzato tutti annunciando che le due protagoniste non sarebbero state sostituite in vista della terza stagione. "Era importante mantenere lo stesso aspetto fisico dei personaggi. Inoltre, gli attori sono cresciuti, c’è una visibile maturità nelle loro espressioni, nei loro atteggiamenti. Abbiamo valorizzato questo arricchimento di Gaia e Margherita, così come degli altri personaggi. Non è una soluzione di ripiego: è una scelta che conferisce maggiore profondità. Le vediamo crescere dal vivo sullo schermo", aveva spiegato il Luchetti.

Leggi anche L'amica geniale - Storia di chi fugge e di chi resta: presentata la terza stagione

Le parole di Gaia Girace e Margherita Mazzucco

Già negli episodi 3 e 4 de L'amica geniale 3 andati in onda domenica scorsa, tuttavia, è sembrato parecchio evidente che le pure bravissime Girace e Mazzucco avessero forse volti ancora troppo innocenti per interpretare due donne adulte, con già molte esperienze alle spalle e con i figli da crescere. Probabilmente questo distacco si avvertirà in modo ancora più forte nei prossimi episodi quando i loro personaggi saranno ormai donne sulla soglia dei trent'anni. Ne sono consapevoli Gaia Girace e Margherita Mazzucco le quali, intervistate da Vanity Fair, hanno detto all'unisono: "È giusto che sia così". Anche parlando con Ginger Generation, Gaia Girace aveva affermato: "È giusto. Ormai arrivano ad avere 35 anni. Noi siamo cresciute sul set, avevamo 14 anni quando abbiamo iniziato, adesso ne abbiamo 18 e 19. Abbiamo interpretato in maniera abbastanza completa i nostri personaggi. Adesso è giusto che noi continuiamo per la nostra strada". "Speriamo che mantengano vive le anime di Lila e Lenù. Ma sarà sicuramente così", ha aggiunto Margherita Mazzucco.

Storia di chi fugge e di chi resta torna con gli episodi 5 e 6 domenica prossima, 20 febbraio su Rai 1. Qui trovate le anticipazioni della prossima puntata de L'amica geniale 3.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming