Il Trono di Spade: L'addio di Maisie Williams ha dell'inquietante

- Google+
210
Il Trono di Spade: L'addio di Maisie Williams ha dell'inquietante

I fan de Il Trono di Spade sono da alcune ore in subbuglio dopo che la star Maisie Williams, interprete nelle ultime otto stagioni della forte e vendicativa Arya Stark, ha condiviso su Instagram un messaggio d'addio alla serie fantasy che si presta a diverse interpretazioni, inclusa più di una su come potrebbero andare le cose in questo atteso finale.

Concluse le riprese, Williams ha scritto: "Addio Belfast. Addio Arya. Addio Game of Thrones. Che gioia è stata. Alle avventure che verranno". Nulla di così eclatante se non fosse che il messaggio è accompagnato da una foto di un paio di scarpe sportive - presumibilmente della stessa attrice - interamente macchiate di un liquido rosso che ricorda il sangue e da un hashtag forse ancora più inquietante, #lastwomanstanding, che possiamo tradurre in "l'ultima donna in vita".

Cosa avrà voluto dire l'attrice? Che la sua Arya sarà l'unica donna a sopravvivere alla Guerra del Trono? O più semplicemente, visto anche il divieto di pubblicare spoiler sempre rispettato meticolosamente dalla Williams sui social network, che è stata l'ultima a completare le riprese? La foto però sembra raccontare un'altra storia. Perché, sebbene quelle non siano scarpe di scena, sarebbe un'ulteriore conferma del bagno di sangue atteso negli ultimi sei episodi in tv nel 2019. Ricordiamo infatti che, in un intervento dello scorso marzo, parlando dell'ultimo tavolo di lettura della serie, la vice presidente senior della divisione drama di HBO Francesca Orsi aveva detto: "Nessuno del cast aveva letto anticipatamente le sceneggiature, e uno dopo l'altro hanno cominciato ad affrontare la loro morte".



Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento