News Serie TV

Grey's Anatomy: Ellen Pompeo svela i veri motivi per cui ha deciso di restare nella serie

397

L'attrice ha spiegato sinceramente perché, dopo quindici anni, veste ancora i panni di Meredith Grey: "Ho preferito i soldi alla carriera".

Grey's Anatomy: Ellen Pompeo svela i veri motivi per cui ha deciso di restare nella serie

Grey's Anatomy non sarebbe certo il medical drama più longevo della TV se Ellen Pompeo avesse deciso di abbandonare il ruolo di Meredith Grey allo scadere del suo primo contratto dopo la sesta stagione. Quindici anni dopo l'inizio dell'avventura nei panni di una delle dottoresse più amate della televisione, l'attrice ha parlato apertamente della sua esperienza spiegando perché, anno dopo anno, ha continuato a rinnovare il contratto che la legava alla serie arrivando fino alle stagione 17.

La confessione di Ellen Pompeo: "Se avessi iniziato più giovane forse avrei mollato"

La motivazione principale che ha convinto l'interprete di Meredith a continuare a recitare in Grey's Anatomy sarebbe stata l'età. "Se avessi iniziato la serie prima, ad esempio a 25 anni, probabilmente avrei mollato a 31 o 32 anni, quando sarebbe scaduto il mio primo contratto", ha spiegato l'attrice, ora cinquantenne, ospite del podcast di Jemele Hill Unbothered. "Sapevo che a quarant'anni non avrei avuto voglia di cercare altri ruoli nei film. Sarebbe stato come elemosinare. Quindi preferisco considerare lo show come la benedizione che è", ha aggiunto.

La stabilità economica prima della carriera: La scelta della protagonista di Grey's Anatomy

A spingere l'attrice - mamma di tre bambine di 10, 5 e 3 anni e moglie del produttore Chris Ivery -  a continuare a indossare il camice della dottoressa Grey è stata anche la certezza di una stabilità economica e familiare. "Una vita tranquilla in famiglia è più importante della carriera. Non ho avuto un'infanzia particolarmente felice e ora ho un marito grandioso e tre bellissimi figli quindi vivere una vita felice era davvero qualcosa di cui avevo bisogno per sentirmi completa e colmare il vuoto che avevo nel cuore. Per questo ho deciso di preferire i soldi piuttosto che inseguire nuovi ruoli creativi", ha detto sinceramente Pompeo la quale, lo ricordiamo, con uno stipendio di oltre 22 milioni di dollari, secondo Forbes è una delle tre attrici più pagate della TV americana.

Grey's Anatomy rinnovata fino alla stagione 19?

È di pochi giorni fa la notizia di un cospicuo aumento di salari conseguente al rinnovo del contratto per altre tre stagioni di Grey's Anatomy da parte di tre attori principali della serie, Kevin McKidd, Kim Raver e Camilla Luddington. È evidente, tuttavia, che il destino della serie dipende proprio dal contratto di Ellen Pompeo in scadenza con la stagione 17. La stessa presidente di ABC Karey Burke, già qualche mese fa, aveva messo in chiaro: "Grey's Anatomy vivrà fino a quando Ellen sarà interessata a interpretare Meredith Grey". Coerentemente con quanto appena dichiarato dalla diretta interessata, l'attrice potrebbe decidere di prolungare ulteriormente la sua permanenza nel medical drama. Ma, viene da chiedersi, a che prezzo?



  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming