News Serie TV

Euphoria 2, Zendaya anticipa guai per Rue: "Toccherà il fondo, interpretarla mi ha fatto stare male"

120

La seconda stagione della serie creata da Sam Levinson è disponibile con un nuovo episodio ogni lunedì su Sky e in streaming su NOW.

Euphoria 2, Zendaya anticipa guai per Rue: "Toccherà il fondo, interpretarla mi ha fatto stare male"

Euphoria è tornata con la seconda stagione oltre due anni e mezzo dopo la messa in onda del finale della prima ma con la stessa potenza, delicatezza e spregiudicatezza a cui ci aveva abituati. L'intenso teen drama incentrato sulle vite assai complicate di un gruppo di adolescenti di East Highland, in California, è in onda su Sky e in streaming su NOW con un nuovo episodio ogni lunedì. Nel primo episodio, arrivato in versione originale sottotitolata lo scorso 10 gennaio, abbiamo ritrovato la protagonista Rue Bennet interpretata da Zendaya. Rue è ricaduta nei suoi problemi di tossicodipendenza e di salute mentale che a lungo aveva cercato di superare nel corso della prima stagione e - attenzione alle anticipazioni se non avete visto ancora il primo episodio - ha rischiato seriamente una seconda overdose, fortunatamente scongiurata grazie al provvidenziale intervento del nuovo arrivato Elliot (Dominic Fike). Il percorso della fragile Rue, però, continuerà ad essere in salita. Ad anticiparlo a RadioTimes è stata la stessa Zendaya.

"Rue toccherà il fondo": Le anticipazioni di Zendaya su Euphoria 2

L'attrice 25enne, che proprio al ruolo di Rue deve il suo primo Emmy come migliore attrice protagonista in una serie drammatica, ha parlato del futuro del suo personaggio nella seconda stagione soffermandosi anche sulle difficoltà che ha avuto nel dover recitare in alcune scene particolarmente difficili:

"In questa stagione tocca davvero il fondo. Succede più o meno a metà stagione e anche per tutti noi è stato doloroso. Interpretarla in un certo stato mi ha fatto stare male. Una cosa del genere fa male perché il tuo corpo non sa che non è reale, anche se la tua mente lo sa. E se tieni davvero a un personaggio, puoi interiorizzare tutto ciò che attraversa".
Leggi anche Euphoria riparte da un triangolo amoroso: La seconda stagione è su Sky e NOW

Euphoria 2: Ci sarà anche speranza

L'attrice, però, ha fatto intendere che lo showrunner Sam Levinson ha fatto in modo che Rue potesse poi in qualche modo uscire dal suo periodo più oscuro e ritrovare la luce:

"Ricordo di aver avuto una conversazione con Sam dicendogli: 'Rue non può stare qui, non possiamo lasciarla in questo luogo oscuro'. Ma ho avuto fiducia e ho pensato che alla fine le cose sarebbero andate bene, perché Rue è in sostanza una versione di ciò che è stato Sam in passato. Anche lui ha sopportato tutto questo dolore e l'ha trasformato in questa bellissima serie molti anni dopo".

Secondo l'interprete di Rue, il suo personaggio non sente di meritarsi le cose belle della vita, eppure ha bisogno di speranza. “È un lungo viaggio, ma ci arriveremo. Prometto. Voi continuate solo ad amarla e a sostenerla", ha concluso.

Guarda Euphoria su NOW
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo