Schede di riferimento
News Serie TV

Citadel per gli Amazon Studios è "una vittoria" che spinge a sviluppare altri franchise globali

66

Per la presidente dei drama di Prime Video, la serie prodotta dai fratelli Russo è una scommessa vinta nonostante la tiepida accoglienza: "I numeri cresceranno".

Citadel per gli Amazon Studios è "una vittoria" che spinge a sviluppare altri franchise globali

La presidente dei contenuti drammatici degli Amazon Studios, Odetta Watkins, ha fatto un bilancio del suo lavoro finora soffermandosi in particolare su Citadel, una delle serie di punta e ad altissimo budget dello streamer. Concepito come un franchise globale con una serie americana e più spin-off sparsi per il mondo (tra cui Citadel: Diana, ambientato in Italia), il progetto Citadel è sicuramente ambizioso. Lo scorso aprile, poco dopo il lancio della prima stagione con Priyanka Chopra Jonas e Richard Madden, la presidente degli Amazon Studios Jennifer Salke aveva detto che al debutto la serie aveva attirato "uno dei pubblici globali più grandi di sempre nella storia di Prime Video". Oggi Watkins parla di "vittoria" per lo streamer e si dice fiduciosa, convinta che i numeri cresceranno ancora.

Citadel: Una serie globale e costosa, ne è valsa la pena?

Con un budget - si dice - di circa 200 milioni di dollari, Citadel è nata grazie a un'intuizione di Jennifer Salke che ha deciso di voler sfruttare i rapporti che Prime Video aveva instaurato con diversi registi, sceneggiatori e produttori di tutto il mondo. Salke ha così chiamato i numeri uno del settore, i fratelli Anthony e Joe Russo, per creare una serie d'azione dal respiro internazionale, incentrata su un'immaginaria agenzia di spionaggio con ramificazioni in tutto il globo. La serie madre, che ha debuttato lo scorso aprile su Prime Video, non è stata però accolta entusiasticamente dalla critica e, nonostante i proclami dello streamer, non è riuscita a entrare nelle classifiche delle serie più viste in streaming negli Stati Uniti secondo Nielsen.

Il modello Citadel ispira altri franchise

Ciononostante, sembra che gli Amazon Studios siano entusiasti del progetto e vogliano dargli estrema fiducia. Ospite del Banff Media Festival, l'head of drama series di Prime Video Odetta Watkins ha parlato della serie come di un successo, pur ammettendo che potrà fare di meglio. "Penso che lo show sia stato concepito per poter parlare al mondo e lo ha fatto. Non tutti gli show genereranno lo stesso effetto in tutti i posti allo stesso livello. Ma man mano che il franchise cresce, sento che i numeri cresceranno ovunque, anche a livello nazionale. Inizieremo a vedere il pubblico rispondere in modo diverso mentre va avanti", ha detto la dirigente esprimendo fiducia e definendo il pubblico americano "un po' stanco".

Proprio perché Prime Video crede fermamente in questo modello, svilupperà nuovi franchise globali con serie di diversi generi, da young adult a mistery. E mentre la seconda stagione di Citadel, che sarà diretta interamente da Joe Russo, viene definita da Odetta Watkins "audace", gli studios guardano già oltre. "Jennifer Salke voleva qualcosa che potesse parlare al mondo. L'idea del franchise fin dall'inizio con diversi capitoli in tutto il mondo non l'avevo mai vista prima. È il primo esperimento di molti a venire", ha concluso la dirigente.

Guarda Citadel su Prime Video
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo