Schede di riferimento
News Serie TV

Carnival Row: Cinque particolari di Vignette che forse vi sono sfuggiti

1

Dall'accento all'acconciatura alle ali, tutti i dettagli del personaggio di Cara Delevingne

Carnival Row: Cinque particolari di Vignette che forse vi sono sfuggiti

Il magico mondo di Carnival Row è ricco di riferimenti storici, mitologici e letterari. La serie, in streaming su Amazon Prime Video, ci trasporta in un'atmosfera particolare creata mescolando in modo sapiente diversi elementi. Anche i personaggi principali vengono caratterizzati con dettagli che li rendono unici e ben distinguibili. È il caso di Vignette, la fata interpretata da Cara Delevingne. Dal taglio di capelli all'accento agli accessori di scena, ecco cinque particolari che rendono Vignette una fata completamente diversa rispetto a quelle delle classiche fiabe.

Carnival Row: Le trecce di Vignette

Vignette Carnival Row

"Le trecce dicono chi sono. Mi ricordano qualcuno che ho perso". Nel primo episodio di Carnival Row Vignette pronuncia questa frase quando la domestica di casa Spurnrose, dove viene accolta per fare da dama di compagnia a Imogen, tenta di nascondere la stretta treccia che spunta dai capelli corti. Come si capirà dopo, ogni treccia che compone l'acconciatura di Vignette ha un significato: quella più lunga sulla nuca è la tipica treccia che nella serie si fanno crescere le fate vedove; Vignette la indossa all'inizio della serie perché crede che l'amato Philo sia morto e, quando scopre che in realtà è vivo, la taglia. Le treccine che la fata indossa come un cerchietto, invece, hanno diversi significati. È Vignette stessa che ne parla a Philo: una rappresenta il suo cognome, un'altra l'anno in cui è nata e l'ultima è quella che una donna dà a un uomo quando regala a lui il suo cuore, cosa che lei stessa farà poco dopo con Philo.

Il personaggio di Vignette è pansessuale

Vignette Carnival Row

Nella serie non viene spiegato in modo lineare ma viene dato piuttosto per scontato che le fate siano pansessuali cioè provano attrazione verso tutti i generi. Cara Delevingne ha voluto precisarlo e, intervistata da Variety, ha detto: "Le fate non guardano al genere. Tutto sta nel loro modo di essere e nel loro cuore. Molte cose che non erano scritte nel copione le abbiamo decise noi. Ovviamente non sono andata a dire 'Voglio essere una fata pansessuale' ma mi sembrava una scelta sensata, perché le fate amano solo chi amano". Come si capisce nella serie, infatti, Philo non è l'unico amore della vita di Vignette. Nello show viene mostrata l'ambigua relazione tra il personaggio interpretato da Delevingne e quello della sua migliore amica Tournaline (Karla Crome). "Non importa se loro due abbiano fatto sesso o meno, se si siano amate o meno. Resta il fatto che sono l'una la migliore amica dell'altra. E per me questo sentimento sarà sempre più forte dell'amore", ha precisato Delevingne in un'intervista a Entertainment Weekly.

Vignette ha l'accento irlandese

Gli spettatori più attenti che hanno visto Carnival Row nella versione originale lo avranno notato: Vignette è l'unica fata a parlare con l'accento irlandese. Questo particolare è stato voluto da Cara Delevingne stessa, che ha pensato che un modo di parlare che richiamasse la cultura celtica a cui si ispira la serie sarebbe stato più congeniale al suo personaggio. L'attrice ha raccontato che per prepararsi a recitare con l'accento irlandese ha passato una giornata camminando per le strade di Dublino e parlando con le persone senza che quasi nessuno la riconoscesse.

Le ali di Cara Delevingne sono vere (e brillano)

Vignette Carnival Row

Uno dei particolari che identifica in modo inequivocabile il personaggio di Vignette è quello delle ali che assomigliano a quelle di una libellula. Betsy Paterson, responsabile degli effetti visivi di Carnival Row, ha spiegato che le protesi in silicone utilizzate per riprodurle sono reali e sono state dipinte a mano. Solo nelle scene di volo vengono aggiunte con la grafica al computer. L'obiettivo era renderle più realistiche possibile. Nella serie le fate sono creature particolarmente empatiche che avvertono i sentimenti in maniera amplificata. Quando Vignette vive forti emozioni le sue ali brillano; succede, ad esempio, durante la passionale scena di sesso con Philo.

Quanti anni ha Vignette?

Vignette Carnival Row

Il personaggio di Vignette, nella storia, ha 35 anni. Alla sua età si può risalire contando le venature delle sue ali. Nel fantasy di Amazon Prime Video le fate invecchiano molto più lentamente degli umani; motivo per cui per interpretare Vignette è stata scelta la ventisettenne Cara Delevingne, più giovane rispetto al personaggio.

Tanti altri particolari di Vignette saranno sicuramente rivelati nella seconda stagione di Carnival Row. "La prima stagione si è focalizzata maggiormente sulla storia di Philo, la seconda si concentrerà molto di più sul passato di Vignette", ha assicurato Cara Delevingne. 

Carnival Row è disponibile in streaming su Amazon Prime Video sia in versione originale che doppiato in italiano. 

Scopri Amazon Prime Video


Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming