Schede di riferimento
News Serie TV

Blackout globale per salvare FlashForward

Chi di voi ha assistito ieri sera al finale di stagione di FlashForward su Fox (a una settimana dalla messa in onda statunitense), affascinato da tanta adrenalina, colpi di scena e situazioni struggenti, si sarà reso conto di sicuro che la serie non meritava un trattamento simile: né da parte del pubblico che non l'ha compresa fino in ...

Blackout globale per salvare FlashForward

Chi di voi ha assistito ieri sera al finale di stagione di FlashForward su Fox (a una settimana dalla messa in onda statunitense), affascinato da tanta adrenalina, colpi di scena e situazioni struggenti, si sarà reso conto di sicuro che la serie non meritava un trattamento simile: né da parte del pubblico che non l'ha compresa fino in fondo, né da parte della rete che conseguentemente a questo l'ha cancellata dopo una sola stagione.

Sebbene tutto sembri ormai compromesso, con pezzi importanti del cast che hanno già firmato per apparire in alcuni dei nuovi show della prossima stagione, i fan della serie hanno deciso di organizzare un blackout globale in stile FlashForward nella speranza di incoraggiare la ABC a rivalutare la sua decisione di cancellare lo show.

Motivati dal finale aperto della prima stagione, con un nuovo flash forward che proietta i protagonisti della serie nel 2015, in situazioni scioccanti e apparentemente incomprensibili, centinaia di fan hanno deciso di darsi appuntamento davanti agli uffici della ABC di Los Angeles, New York, Chicago e altre grandi città il 10 giugno.

Sul sito che sta organizzando l'evento, Save FlashForward, si legge: "Il 6 ottobre 2009, tutto il mondo si è fermato per 2 minuti e 17 secondi, l'inizio di quella che si preannunciava un'altra hit della ABC, FlashForward. Il 10 giugno, ci sarà un altro blackout, questa volta per cambiare il destino"; un incipit molto simile a quello che apriva ogni episodio della serie.

Non è tutto. In aggiunta all'evento di giovedì, i fan invieranno alla ABC dei calendari con la data del 29 aprile (quella del primo flash forward) evidenziata, braccialetti dell'amicizia simili a quello regalato da Charlie al padre, e delle lettere meno impersonali al presidente della ABC Stephen McPherson.

La storia dimostra che iniziative di questo tipo a volte funzionano: nel 2008 tonnellate di noccioline convinsero la CBS a rinnovare Jericho, mentre lo scorso anno la NBC rinnovò Chuck dopo che i fan finanziarono di tasca propria una campagna pubblicitaria.



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming