Bruno Cremer
Locandina Bruno Cremer
Bruno Cremer
Attore  
NASCE A: SAINT-MANDÉ, ILE-DE-FRANCE (FRANCIA)
NASCE IL: 06/10/1929
ALTEZZA: 183 cm
48 Anni di carriera
39 Film
Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla vita privata di Bruno Cremer, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

DATI ANAGRAFICI DI BRUNO CREMER

Altezza: 183 cm
Nasce a: SAINT-MANDÉ, Ile-de-France (Francia)
Nasce il: 06/10/1929
Muore a: PARIGI (Francia)
Muore il: 07/08/2010
Coniuge: Chantal Cremer (s. 1984–2010)

BIOGRAFIA DI BRUNO CREMER

Attore. Sin da piccolo ha una grande passione per la recitazione ed è la madre a spingerlo a tentare la carriera di attore. Trasferitosi a Parigi per frequentare il liceo, dopo aver frequentato il Conservatorio, debutta sui palcoscenici parigini in "Robinson" di Jules Supervielle e negli anni successivi interpreta pièces di Shakespeare, Oscar Wilde e Jean Anouilh. L'esordio sul grande schermo avviene nel 1955 in "I denti lunghi" di Daniel Gélin, in cui appare in un piccolissimo cammeo, non accreditato. Due anni dopo però ottiene un piccolo ruolo in "Godot" di Yves Allégret, in cui è a fianco a Bernard Blier e Alain Delon. Il successo arriva nel 1965 con "317 Battaglione d'assalto" di Pierre Schoendoerffer, cui seguono "Parigi brucia?"(1967) di René Clément e nel 1968 "Un killer per sua maestà" di Federico Chentrens e Maurice Cloche. Nel 1969 è Lamberti in "Il caso 'Venere privata'" di Yves Boisset, tratto dal bestseller di Giorgio Scerbanenco; otto anni dopo è Manzon in "Il salario della paura" di William Friedkin e nel 1987 interpreta "Furore e grida" di Jean-Claude Brisseau. Nel frattempo, dopo aver lasciato la sua prima moglie, da cui ha avuto il figlio Stéphane, futuro scrittore, nel dicembre 1984 sposa Chantal da cui ha altre due figlie, Constance e Marie-Clémentine. A partire dagli anni Novanta frequenta più assiduamente il piccolo schermo e per tre stagioni presta il suo volto a Antonio Espinosa, l'affarista senza scrupoli di "La Piovra", mentre nel 1991 indossa per la prima volta i panni del commissario Maigret, il personaggio nato dalla penna di Georges Simenon, che lo accompagna fino al 2005, regalandogli la vera notorietà presso il grande pubblico. Nel 2000 pubblica la sua autobiografia, "Un certain jeune homme". Muore a 80 anni a causa di un tumore di cui era malato da tempo.

I FILM PIÙ RECENTI DI BRUNO CREMER

Vai alla Filmografia completa

I GENERI PIÙ RICORRENTI DI BRUNO CREMER

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming