Senza tregua

Senza tregua

( Hard Target )
Voto del pubblico
Valutazione
4 di 5 su 26 voti
Regista: John Woo
Genere: Avventura
Anno: 1993
Paese: USA
Durata: 96 min
Distribuzione: UIP - CIC Video
Senza tregua è un film di genere avventura del 1993, diretto da John Woo, con Jean-Claude Van Damme e Yancy Butler. Durata 96 minuti. Distribuito da UIP - CIC Video.

TRAMA SENZA TREGUA

Senza tregua è un film d’azione del 1993 diretto da John Woo, ispirato alla pellicola La partita pericolosa (1932), basata a sua volta sul romanzo La partita più pericolosa, scritto da Richard Connell nel 1924.
Douglas Binder (Chuck Pfarrer) è un veterano del Vietnam che vive come barbone per le strade di New Orleans. L'uomo diventa il bersaglio di un gioco spietato organizzato dai criminali Emil Fouchon (Lance Henriksen) e Pik Van Cleef (Arnold Vosloo): la caccia ai senzatetto.
All'ex militare viene data una cintura con diecimila dollari, se riuscirà a raggiungere l'altra parte della città potrà tenere i soldi e la vita. A inseguirlo ci sono gli organizzatori del gioco e Mr. Lopacki (Bob Apisa), un ricco uomo d'affari che ha pagato cinquecentomila dollari per poter dare la caccia a un essere umano, insieme ai suoi scagnozzi Stephan e Peterson.
Il povero veterano diventa così il nuovo trofeo del perverso gioco, non riesce infatti a raggiungere la sua destinazione e viene ucciso da tre frecce di balestra.
Qualche tempo dopo, il vagabondo Chance Boudreaux (Jean-Claude Van Damme), ex marine delle forze di ricognizione, salva una giovane donna da una banda di teppisti. La ragazza si chiama Natasha Binder (Yancy Butler) e sta cercando suo padre Douglas. Nel frattempo muore Elijah Roper, un’amica senzatetto di Chance, diventata anch'essa preda del sadico gioco.
A questo punto Boudreaux accetta l’offerta di Natasha di diventare la sua guardia del corpo, per aiutarla e proteggerla durante la ricerca di suo padre. I due scoprono molto presto della caccia ai senzatetto, mettendoli sulle tracce di un certo Randal Poe, che però non ha nessuna intenzione di farsi mettere i bastoni fra le ruote...

CRITICA DI SENZA TREGUA

"E sebbene 'Senza tregua' sia, di gran lunga, il film meno riuscito di Woo, i pregi e le originalità del suo modo di accostarsi al cinema hollywoodiano sono evidenti, paradossali. Basti pensare all'insistito feticismo (tipicamente americano) con il quale intossica i corpi e gli oggetti (armi, pistole, elicotteri, automobili) sottraendo senso - come si suol dire - anche al fisico di Van Damme, inespressivo fino all'inverosimile e reso macchina pulsante, congegno micidiale, meccanismo inumano. Basti pensare al modo con il quale modella il film in direzione del western anacronistico e minuziosamente iconoclasta (non mancano insegnimenti, cavalli, frecce incendiarie). Basti pensare, infine, a come confeziona l'intero manufatto riuscendo a straniare, scomporre o a mantenere in surplasse perfino gli elementi più clamorosi d'ogni film d'azione che si rispetti: esplosioni, massacri, omicidi, fuochi, efferatezze e colpi bassi." (Fabio Bo, 'Il Messaggero') "John Woo, in fatto di cinema angosciante, sa il fatto suo, ogni elemento, così, ogni tema sono indirizzati a climi scopertamente mozzafiato, con ritmi che rifiutano la sosta e con immagini che, specie in un finale nel sangue ambientato in un deposito di maschere per il carnevale, si affidano ad una fantasia barocca di effetto quasi prezioso anche se l'argomento sono solo sparatorie e corpo a corpo all'insegna del kung fu. Tutto gonfio, tutto esasperato, ma come cinema dell'urlo ('l'urlo di Chen'...). non si poteva andare oltre. Sostiene quasi per intero il peso di questi furori al diapason, l'interpretazione, anzi, l'esibizione costante del belga Jean Claude Van Damme, intento, con quella sua solita aria da damerino con grinta, per metà culturista, a imitare con successo tutti i Rambo di Hollywood. Qualche volta ferito (a differenza dell'invulnerabile Sylvester Stallone), ma alla fine sempre clamorosamente vincitore." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo') "Nonostante la scenografica ambientazione in un'inedita New Orleans e il virtuosismo esasperato con cui la macchina da presa scompone e ricompone i movimenti dei corpi, 'Senza tregua' assomiglia a uno dei tanti film karaté prodotti in Usa, privo com'è di suggestioni narrative e con interpreti troppo inespressivi. Però, davanti alle piroette e ai volteggiamenti, le scene di lotta orchestrate come un balletto, i ralenti e le sospensioni temporali, i 'Cahiers du Cinéma' si sono estasiati (non si vive mai tranquilli) e hanno scritto: 'Una maniera di fare violenza che oscilla fra l'epopea e il montaggio analogico, fra Omero e Godard'." (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 22 novembre 1993)

CURIOSITÀ SU SENZA TREGUA

Si tratta del primo film hollywoodiano di John Woo e il primo lungometraggio americano diretto da un regista cinese.

Woo dovette fare molti tagli alla pellicola per ottenere dalla Motion Picture Association of America la certificazione R, ovvero la visione vietata ai minori di 17 anni non accompagnati, come richiesto dalla Universal Pictures.

Inizialmente il regista voleva come protagonista Kurt Russell, ma dopo il suo rifiuto scelse Jean-Claude Van Damme. Durante le riprese l’attore e il regista si trovarono in grande sintonia e le scene di azione furono aumentate rispetto a quelle previste nella sceneggiatura, proprio perché Woo sapeva che Van Damme ne sarebbe stato all'altezza.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI SENZA TREGUA

Attore Ruolo
Jean-Claude Van Damme
Chance Boudreaux
Yancy Butler
Natasha Binder
Chuck Pfarrer
Binder
Ted Raimi
Passante
Eliott Keener
Randal Poe
Marco St. John
Dr. Morton
Marck Stefanich
Jean-Claude Van Dame
Barbara Tasker
Testimone
Sven-Ole Thorsen
Stephan
Jules Sylvester
Peterson
Arnold Vosloo
Van Cleaf
Joe Warfield
Ismal Zenan
Wilford Brimley
Douvee
Bob Apisa
Mr. Lopacki
Lenore Banks
Marie
Willie Carpenter
Elijah Roper
Randy Cheramie
Commesso
Robert Pavlovich
Poliziotto
Dave Efron
Billy Bob
Douglas Forsythe Rye
Frick
Lance Henriksen
Fouchon
Jeanette Kontomitras
Madam
Michael D. Leinert
Frack
Kasi Lemmons
Carmine
Tom Lupo
Jerome
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming