La Corrispondenza

Titolo originale: La corrispondenza

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4 di 5 su 357 voti

Amy (Olga Kurylenko), una giovane studentessa universitaria impiega il tempo libero facendo la controfigura per la televisione e il cinema. La sua specialità sono le scene d'azione, le acrobazie cariche di suspense, le situazioni di pericolo che nelle storie di finzione si concludono fatalmente con la morte del suo doppio. Le piace riaprire gli occhi dopo ogni morte. La rende invincibile, o forse l'aiuta a esorcizzare un antico senso di colpa. Ma un giorno, Edward Phoerum (Jeremy Irons), il professore di astrofisica di cui è profondamente innamorata sembra svanire nel nulla. È fuggito? Per quale ragione? E perché lui continua a inviarle messaggi in ogni istante della giornata? Con queste domande, che conducono la ragazza lungo la strada di un'indagine molto personale, inizia la storia del film.



CRITICA DI LA CORRISPONDENZA:

Nel contesto di una fiaba fantastica dal romanticismo estremo e ridondante, e anche un po' naif ma sempre sincero, Giuseppe Tornatore accumula passioni e sovrapposizioni comprimendole dentro una forma quasi discreta e controllata che, per un regista come lui, appare quasi minimalista. Il romanticismo di chi non si vuole rassegnare alla (possibile) dissoluzione di un'immagine (cinematografica e amorosa) che è vita anche dopo la morte. Perché se tutto, in La corrispondenza, è digitale, e il film è girato in digitale, questo è indice di qualcosa che ha una relazione stretta e profonda con il cinema, e l'idea che del cinema ha il regista di Bagheria. Di un cinema che, oggi, rischia di morire, ma che esisterà per sempre nell'occhio, nella retina e nella mente di chi guarda e ama. (Federico Gironi)
Leggi la nostra recensione completa di La Corrispondenza

CURIOSITÀ SU LA CORRISPONDENZA:

I luoghi del film:
Le riprese del film si sono svolte tra l'Italia e la Gran Bretagna. Borgo Ventoso, come viene chiamata nel film, è in realtà l'isola di San Giulio, nel lago d'Orta. Altre riprese di Bogo ventoso sono state girate sull'Isola dei Pescatori sul lago Maggiore. Altre riprese del film si sono svolte a Trento, Bolzano, Bressanone e Montenero Sabino (in provincia di Rieti).

Doppiatori italiani del film:
La voce italiana di Ed Phoerum, interpretato da Jeremy Irons, è di Luca Ward.
La voce italiana di Amy Ryan, interpretata da Olga Kurylenko, è di Benedetta Degli Innocenti.

Lascia un Commento
Il trailer ufficiale del film - HD
20044
Lascia un Commento