Il Commissario Montalbano, Salvo Amato, Livia mia: recensione del film televisivo dedicato alla creatura di Andrea Camilleri

09 marzo 2020
3 di 5
1

Nuove angustie e paturnie in arrivo per Montalbano, che dovrà questa volta indagare su un delitto che colpisce un'amica della sua amata Livia.

Il Commissario Montalbano, Salvo Amato, Livia mia: recensione del film televisivo dedicato alla creatura di Andrea Camilleri

Il ruolo dell’amata Livia è sempre stato particolare, quasi fantasmatico, per la velocità in cui appare e scompare nella quotidianità del Commissario Montalbano. Un amore dolce e una coperta di Linus, ma anche le parole giuste nel momento di crisi. Questo è molto altro rappresenta il personaggio interpretato da Sonia Bergamasco, per il commissario reso popolare in mezzo mondo da Luca Zingaretti. Salvo amato, Livia mia, per l’appunto, come il titolo di questo primo film inedito della diciottesima stagione di una serie dal successo mai calante che appassiona sempre milioni, diciamo pure decine di milioni di spettatori, per i lavori inediti ma anche per le tante repliche. Merito ovviamente delle pagine sapide e divertenti scritte da Andrea Camilleri, ma anche del regista storico, Alberto Sironi, che è mancato proprio durante le riprese di questo film. Un momento complicato in cui è sembrato a tutti naturale che le redini le prendesse, anche dietro la macchina da presa, Zingaretti stesso.

Questa volta le giornate a Vigata sono sconvolte dal ritrovamento del corpo di una giovane archivista locale, una ragazza schiva dal cuore d’oro, adorata dai genitori e legata ai bambini immigrati, che aiuta con un’associazione di volontariato. Agata, questo il suo nome, è però anche vicina proprio a Salvo Montalbano, essendo la figlia della parrucchiera locale di Livia, ma negli ultimi tempi per lei anche un’amica e una confidente. Un delitto violento, una morte per dissanguamento particolarmente truce per gli standard di Camilleri.

Non mancano il buon cibo e le pause caffé, i sottoposti per le pause più divertenti e gli splendidi paesaggi siciliani. Ma si tratta di un delitto particolarmente efferato e Montalbano subisce da vicino la visita della malvagità umana anche nei vicoli storici di Vigata. Fortuna che la sua preoccupazione è allentata dalla presenza di Livia. È un episodio che sfiora le due ore, tratto dai racconti di Camilleri Salvo amato… Livia mia e Il vecchio ladro, e conferma come la passione sia un elemento spesso centrale nelle avventure di Montalbano, fino a diventare movente, oltre che uno dei vizi capitali se si tramuta in lussuria e, appena qualcosa va storto, in violenza omicida.

Tutto sembra semplice, ma raramente le apparenze vengono confermate dalle indagini nelle masserie e le ville del litorale della Sicilia di Camilleri. Indagini che ci presentano più vicende, apparentemente slegate, prima di ritrovarsi in un terreno più prossimo del previsto durante lo svelamento finale. Nessuno vive un vita sola, sono tanti i piccoli segreti, innocenti o meno, che custodiamo dentro di noi. Un altro leitmotiv del genere giallo, non solo delle indagini di Montalbano.
Vigata si conferma un luogo dell’anima per gli appassionati, in cui ogni tanto esplodono le pulsioni più oscure della natura umana, prima di ristabilire la pace e la quiete. In questo Montalbano non è diverso da un Poirot o da altri protagonisti del giallo classico, un riflessivo e accomodante indagatore suo malgrado dell’essere umano, che starebbe tanto volentieri in pausa a farsi un bel caffè o un arancino, come Nero Wolfe sognava tutto il giorno i minuti trascorsi con le sue orchidee. Zingaretti se la cava egregiamente dietro la macchina da presa, mantenendo uno stile di ripresa fluido e senza voli pindarici, come era caratteristica delle regie di Sironi.



  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento