Roy Scheider biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Roy Scheider


NASCE A: ORANGE, New Jersey (USA)
NASCE IL: 10/11/1932

MUORE A: LITTLE ROCK, Arkansas (usa)
MUORE IL: 10/02/2008
Attore. Inizia a recitare durante gli anni in cui frequenta il Franklin & Marshall College di Lancaster, in Pennsylvania, anche se i suoi progetti per il futuro sono legati allo sport (gioca a baseball e soprattutto tira di boxe, arrivando a partecipare alla New Jersey Diamond Gloves Competition). Dopo aver servito per tre anni nell'aviazione militare, decide di tentare seriamente la via della recitazione e nel 1961 debutta sul palcoscenico del Lincoln Center con il ruolo di Mercuzio nella rappresentazione di "Romeo e Giulietta" al New York Shakespeare Festival. Nel 1968 vince l'Obie Award per la sua interpretazione in "Stephen D.". Nello stesso tempo decide di tentare anche la carriera cinematografica, ma fino all'inizio degli anni '70 non riesce ad ottenere che piccole parti in film d'azione, grazie soprattutto al suo fisico snello ma muscoloso dovuto principalmente agli anni di boxe (che gli hanno lasciato come ricordo anche il naso rotto). Il primo ruolo importante arriva nel 1971 con "Il braccio violento della legge" di William Friedkin che gli vale la nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista. Il successo internazionale arriva nel 1975 con "Lo Squalo" di Steven Spielberg. Nel 1980 viene nuovamente candidato all'Oscar, questa volta come miglior protagonista, grazie a "All That Jazz - lo spettacolo continua" (1979) di Bob Fosse. Nel corso degli anni '90 è apparso in vari film tra cui "Il pasto nudo" (1993) di David Cronenberg e "L'uomo della pioggia" (1997) di Francis Ford Coppola, ma soprattutto nella serie televisiva prodotta da Spielberg "SeaQuest DSV" (1993-1995) che, grazie al ruolo del capitano Nathan Bridger lo ha portato nuovamente all'attenzione del pubblico statunitense. Nel 2002 è protagonista insieme a Luca Zingaretti di "Texas '46", diretto da Giorgio Serafini, mentre nel 2004 partecipa al film "The Punisher" di Jonathan Hensleigh. Dal 1962 al 1986 è stato sposato con Cynthia Bebout, montatrice, da cui ha avuto la figlia Maximillia, mentre nel 1989 ha sposato l'attrice Brenda King da cui ha avuto i figli Christian (nato nel 1990 e già apparso sia al cinema che in tv) e la figlia Molly. Nonostante fosse affetto da mieloma multiplo, nel 2007 torna a recitare in diversi film: "The Poet " di Damian Lee, "If I Didn't Care" di Ben e Orson Cummings, "Dark Honeymoon" di David O'Malley e "Iron Cross" di Joshua Newton. Non vedrà mai le sue ultime due fatiche sul grande schermo perché muore il 10 febbraio 2008, presso l'UAMS Medical Center di Little Rock, in Arkansas.
Filmografia
Dark Honeymoon (Dark Honeymoon)
  • ANNO: 2008
  • Attore
Iron Cross (Iron Cross)
  • ANNO: 2008
  • Attore
If I Didn't Care (If I Didn't Care)
  • ANNO: 2007
  • Attore
The Poet (The Poet)
  • ANNO: 2007
  • Attore
Lascia un Commento