First Man - Il Primo Uomo

First Man - Il Primo Uomo

( First Man )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.9 di 5 su 188 voti

Al cinema dal: 31 ottobre 2018
Anno: 2018
Paese: USA
Durata: 138 min
Data di uscita: 31 ottobre 2018
Distribuzione: Universal Pictures
First Man - Il Primo Uomo è un film di genere biografico, drammatico del 2018, diretto da Damien Chazelle, con Ryan Gosling e Claire Foy. Uscita al cinema il 31 ottobre 2018. Durata 138 minuti. Distribuito da Universal Pictures.
Data di uscita: 31 ottobre 2018
Genere: Biografico, Drammatico
Anno: 2018
Paese: USA
Durata: 138 min
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: Josh Singer
Fotografia: Linus Sandgren
Montaggio: Tom Cross
Produzione: DreamWorks, Temple Hill Entertainment, Universal Pictures

TRAMA FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

First Man – Il primo uomo è un film del 2018 diretto da Damien Chazelle, basato sul libro First Man: The Life of Neil A. Armstrong di James R. Hansen.
La pellicola racconta la vita del celebre pilota della NASA Neil Armstrong (Ryan Gosling) e delle vicende che lo condussero a diventare il primo uomo a mettere piede sulla Luna.
L’eroe americano viene ritratto come una persona introversa, taciturna, quasi indecifrabile. Sconvolto dalla morte prematura di sua figlia di due anni, colpita da un tumore al cervello, il pilota tenta di superare stoicamente il trauma buttandosi a capofitto nel suo lavoro, il quale è però costellato da una serie d'incidenti, che destano non poca preoccupazione nei suoi colleghi.
Deciso tuttavia a non farsi lasciare a terra, Armstrong accetta di partecipare al progetto Gemini, frutto dell’ambizione del governo americano e della competizione con l’Unione Sovietica, che in quegli anni aveva raggiunto traguardi notevoli nella cosiddetta corsa allo spazio. Il nuovo progetto diventa per lui una vera e propria occasione di redenzione.

Guardalo subito su Prime Video

Il primo uomo
7 Foto
Il primo uomo
Sfoglia la gallery

PANORAMICA SU FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Dopo aver fatto, in forme diverse, della musica la protagonista dei suoi primi tre film, Guy and Madeline on a Park Bench, Whiplash e La La Land, il giovane regista Damien Chazelle, talento più che emergente del cinema americano, ha deciso di metterla da parte per guardare al cielo e raccontare una storia epica e intima al tempo stesso: quella di Neil Armstrong e della missione Apollo 11, che ne ha fatto il primo uomo a posare piede sulla Luna, il 20 luglio 1969.

Il film First Man- Il Primo Uomo è l'adattamento cinematografico della biografia ufficiale di Armstrong, "First Man: The Life of Neil A. Armstrong", scritta da James R. Hansen e pubblicata nel 2005, e ne racconta la vita in un arco di tempo che va dal 1962 (l'anno in cui la sua secondogenita, Karen, morì in seguito a un tumore) a quel 1969 che segnò un evento straordinario ("un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità," per usare le famosissime parole dell'astronauta) e il primo grande colpo messo a segno dalla NASA e dagli Stati Uniti nella corsa allo spazio, fino a quel momento guidata dai successi dell'Unione Sovietica.

Per il ruolo di Armstrong, un uomo riservato e introverso, Chazelle ha scelto il Ryan Gosling che aveva già diretto nel fortunato La La Land vincitore di sei Oscar, e specializzato in ruoli laconici e implosi (si pensi al Drive di Nicolas Winding Refn); ad interpretare gli altri due membri dell'equipaggio dell'Apollo 11, Buzz Aldrin e Michael Collins, ci sono Corey Stoll (bravissimo caratterista la cui lunga carriera è stata lanciata di recente dalla serie televisiva House of Cards, nella quale ha interpretato il personggio di Peter Russo) e Lukas Haas, che molti ricorderanno come il bambino di Witness - Il testimone.

CRITICA DI FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Spazi chiusi e claustrofobici, anche mentali, e lo Spazio infinito. Il piccolo passo per un uomo che è un gigantesco balzo per l'umanità, ma che Chazelle tramuta anche nel gigantesco ed eroico superamento del più terribile tra i lutti. Gioca sui contrasti, l'autore di La La Land, anche tra i generi, e si appoggia ai silenzi di Ryan Gosling, laconico come non mai. Artigianato della scienza e del cinema si mescolano in un film dove astronauti e razzi spaziali sono raccontati come marinai e velieri dello spazio. (Federico Gironi - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film First Man - Il primo uomo

CURIOSITÀ SU FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Dopo il successo di La La Land (2016), Damien Chazelle si è trovato nuovamente a lavorare insieme a Ryan Gosling.

La troupe cinematografica si è avvalsa anche di numerosi consulenti, nonché delle esperienze dirette dei familiari e dei collaboratori di Neil Armstrong nelle varie missioni. Lo stesso Gosling ha avuto la possibilità di confrontarsi con Janet Armstrong, prima moglie di Neil, poco prima che morisse, e con i suoi due figli, Rick e Mark.

La pellicola ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui un Golden Globe per la migliore colonna sonora originale), due Critics’ Choice Awards per il miglior montaggio e la miglior colonna sonora e un Oscar per i migliori effetti visivi.

FRASI CELEBRI DI FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Dal Trailer Italiano del Film:

Neil Armstrong (Ryan Gosling): Sei sicura?
Janet Armstrong (Claire Foy): Sì, sarà un'avventura

Elliott See (Patrick Fugit): Il primo uomo sulla Luna? Sarebbe incredibile!

Deke Slayton (Kyle Chandler): Abbiamo scelto un compito talmente difficile che richiederà tantissime innovazioni tecnologiche, dovremmo ricominciare da zero

Deke Slayton: Quando avremo imparato a destreggiarci, penseremo ad andare sulla Luna

Reporter: Neil, se questo volo sarà un successo, passerà alla storia! Che tipo di idea vi siete fatti?
Neil Armstrong: Ci aspettiamo che il volo sia un successo!

Buzz Aldrin (Corey Stoll): Salterà in aria come una bomba da mezzo kilotone, se dovesse esplodere!

Voce off: Il vettore non è sicuro!

Neil Armstrong: Dobbiamo fallire quaggiù, per non fallire lassù!

Janet Armstrong: Non è un viaggio come gli altri, non è come andare a lavoro!

Rick Armstrong (Luke Winters): Pensi che ritornerai?
Neil Armstrong: Ci sono dei rischi, ma abbiamo tutte le intenzioni di tornare

Reporter: Ritenete che ne valga il costo? In soldi e in vite?

Neil Armstrong: Quando guardiamo il cielo da qui non ce ne rendiamo conto, ma l'esplorazione dello spazio ti cambia il punto di vista! Ci permette di vedere cose che avremmo dovuto vedere tempo fa

Deke Slayton: È tutto sotto controllo!
Janet Armstrong: Siete solo dei ragazzi, non avete niente sotto controllo!

FOCUS SU FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

L'allunaggio del modulo lunare dell'Apollo 11, nel quale si trovavano Armstrong e Aldrin, fu un evento mediatico senza precedenti, seguito in diretta televisiva in tutto il mondo da milioni e milioni di persone: su YouTube è possibile vedere uno spezzone di quella della RAI, che fu curata da Andrea Barbato e coinvolgeva nomi come quelli di Tito Stagno, Jas Gawronsky e Ruggero Orlando.
A quella missione sono stati dedicati in passato altri film e documentari, ma questo non ha spento la voglia di polemiche dei complottisti che credevano e credono alla cosiddetta Teoria del complotto lunare, per la quale nessuna delle missioni Apollo (celebre anche quella dell'Apollo 13, raccontata nel film omonimo di Ron Howard) ha mai realmente portato alcun astronauta sulla Luna, e gli allunaggi sono stati ricreati in studio dalla NASA, con l'aiuto di effetti speciali e talenti come quello di Stanley Kubrik, per far credere al mondo e all'URSS di aver vinto nella corsa al satellite terrestre.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Attore Ruolo
Ryan Gosling
Neil Armstrong
Claire Foy
Janet Armstrong
Jon Bernthal
Dave Scott
Pablo Schreiber
Jim Lovell
Jason Clarke
Edward Higgins White
Kyle Chandler
Deke Slayton
Shea Whigham
Gus Grissom
Patrick Fugit
Elliott See
Corey Stoll
Buzz Aldrin
Lukas Haas
Mike Collins
Cory Michael Smith
Roger Chaffee
Brian d'Arcy James
Joseph A. Walker
Brady Smith
Butch Butchart

PREMI E RICONOSCIMENTI PER FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

Oscar - 2019

  • Premio migliori effetti speciali
  • Candidatura miglior montaggio sonoro
  • Candidatura miglior sonoro
  • Candidatura migliore scenografia

Golden Globe - 2019

  • Premio migliore colonna sonora originale a Justin Hurwitz
  • Candidatura migliore attrice non protagonista in un film a Claire Foy

BAFTA - 2019

  • Candidatura miglior montaggio a Tom Cross
  • Candidatura miglior suono
  • Candidatura migliore attrice non protagonista a Claire Foy
  • Candidatura migliore fotografia a Linus Sandgren
  • Candidatura migliore sceneggiatura non originale a Josh Singer
  • Candidatura migliore scenografia
  • Candidatura migliori effetti speciali
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming