Donatella

Donatella

Voto del pubblico
Valutazione
3.5 di 5 su 2 voti
Genere: Commedia
Anno: 1956
Paese: Italia
Durata: 104 min
Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI - GENERAL VIDEO
Donatella è un film di genere commedia del 1956, diretto da Mario Monicelli, con Liliana Bonfatti e Walter Chiari. Durata 104 minuti. Distribuito da INDIPENDENTI REGIONALI - GENERAL VIDEO.
Genere: Commedia
Anno: 1956
Paese: Italia
Durata: 104 min
Formato: CINEMASCOPE EASTMANCOLOR
Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI - GENERAL VIDEO
Fotografia: Tonino Delli Colli
Montaggio: Adriana Novelli
Produzione: ROBERTO AMOROSO PER LA SUD FILM

TRAMA DONATELLA

Donatella, figlia di un rilegatore di libri, trova un giorno la borsetta di una ricca signora americana e si reca da lei per restituirgliela. Col suo modo di fare la fanciulla si guadagna subito la fiducia della ricca signora che, essendo in procinto di partire per New York, le propone di rimanere nella sua villa, in qualità appunto di persona di fiducia, durante la sua assenza, che durerà alcune settimane. Si tratta di un lavoro non grave e ben retribuito e Donatella accetta di buon grado la proposta. Nell'esercizio delle sue funzioni la ragazza ha occasione di fare la conoscenza di Maurizio, un amico della signora; i due si rivedono e tra loro nasce una reciproca simpatia. Maurizio crede che Donatella sia un'amica della signora assente: quando scopre qual è in realtà la condizione sociale della ragazza, concepisce il sospetto che Donatella si dia da fare per conquistarsi un ricco marito. Per smascherarla, le chiede di sposarlo. Donatella respinge la proposta, facendo presente a Maurizio la sua vera condizione; dopo di che ella lascia la villa, rinuncia al lavoro e ritorna a casa sua. La ragazza ha un fidanzato, un certo Guido, occupato presso un distributore di benzina. Nell'animo di costui i rapporti tra Donatella e Maurizio, erroneamente interpretati, hanno destato ingiusti sospetti. Il padre di Donatella prega Maurizio di spiegare a Guido qual è stata la vera natura di questi rapporti. Donatella assiste, non vista, al colloquio tra i due e si rende conto che Maurizio è seriamente innamorato di lei. Guido, da parte sua, non intende opporsi a questo amore e Donatella, felice, può abbracciare il suo Maurizio.

CRITICA DI DONATELLA

<<(...) Si tratta di un film senz'altro piacevole al quale si può forse rimproverare un eccesso di ottimismo. La sceneggiatura è buona, il dialogo è vivace e l'interpretazione appare curata e sorvegliata>>. (A. Albertazzi <>, 20/21,15/11/1956).

CURIOSITÀ SU DONATELLA

AIUTO REGISTA: MAFFEI MARIO ORSO D'ARGENTO PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE AL FESTIVAL DI BERLINO 1956 A ELSA MARTINELLI

INTERPRETI E PERSONAGGI DI DONATELLA

Attore Ruolo
Liliana Bonfatti
Infermiera Del Veterinario
Walter Chiari
Guido
Alan Furlan
Giancarlo
Xavier Cugat
Se Stesso
Abbe Lane
Se Stessa
Elsa Martinelli
Donatella
Aldo Fabrizi
Padre Di Donatella
Gabriele Ferzetti
Maurizio
Giuseppe Porelli
Pasquale
Giovanna Pala
Maria Laura
Virgilio Riento
Zio Di Donatella
Catherine Williams
Signora Americana
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming