Divorzio all'italiana

Divorzio all'italiana

( Divorzio all'italiana )
Voto del pubblico
Valutazione
4.6 di 5 su 16 voti
Regista: Pietro Germi
Anno: 1961
Paese: Italia
Durata: 101 min
Distribuzione: Lux Film - Ricordi Video, Nuova Eri, Vivivideo, Panarecord, Gruppo Editoriale Bramante, L'Unità Video (Cinecittà)
Divorzio all'italiana è un film di genere commedia, drammatico del 1961, diretto da Pietro Germi, con Marcello Mastroianni e Daniela Rocca. Durata 101 minuti. Distribuito da Lux Film - Ricordi Video, Nuova Eri, Vivivideo, Panarecord, Gruppo Editoriale Bramante, L'Unità Video (Cinecittà).
Genere: Commedia, Drammatico
Anno: 1961
Paese: Italia
Durata: 101 min
Distribuzione: Lux Film - Ricordi Video, Nuova Eri, Vivivideo, Panarecord, Gruppo Editoriale Bramante, L'Unità Video (Cinecittà)
Montaggio: Roberto Cinquini
Produzione: Franco Cristaldi Per La Vides Cinematografica, Lux Film, Galatea

TRAMA DIVORZIO ALL'ITALIANA

Divorzio all'italiana, il film diretto da Pietro Germi, è ambientato nella Sicilia di inizio anni 60.
Il Barone siciliano Ferdinando Cefalù detto "Fefè" (Marcello Mastroianni) è sposato con Rosalia (Daniela Rocca), una donna tanto brutta quanto insopportabile, che lo opprime con le sue continue smancerie. Fefè è innamorato di sua cugina Angela (Stefania Sandrelli), una bellissima ragazza di 16 anni che ricambia il suo amore. Stanco di sua moglie, cerca in tutti i modi uno stratagemma per "liberarsi" di lei.
La legislazione dell'epoca non permette ancora il divorzio, ma è ancora previsto il delitto d'onore secondo l'articolo 587 del codice penale che cita: "Chiunque cagiona la morte del coniuge o della sorella nell'atto in cui ne scopre la illegittima relazione carnale e nello stato d'ira determinato dell'offesa recata all'onore suo o della famiglia è punito con la reclusione da 3 ai 7 anni...". L'occasione gli si presenta quando in città arriva il pittore Carmelo Patanè (Leopoldo Trieste), che è stato un vecchio amore di Rosalia. Fefè favorisce la relazione invitando Carmelo nel suo palazzo con la scusa di affidargli il restauro degli affreschi. Arriva il giorno in cui sembra realizzarsi il tradimento: dopo un litigio con il marito Rosalia, sentendosi sola e abbandonata, cerca conforto nelle braccia di Carmelo. Fefè scopre che si sono dati un appuntamento, così con la scusa che al cinema del paese è arrivato il film "La dolce vita " va a vederlo per poi a metà proiezione rincasare per sorprenderli in flagranza di reato e ucciderli...

CURIOSITÀ SU DIVORZIO ALL'ITALIANA

Presentato al Festival di Cannes nel 1962, vinse il premio "miglior commedia", ottenne tre candidature all'Oscar vincendo la statuetta per la miglior sceneggiatura.

Nel film è inserita una breve sequenza di "La dolce vita " di Federico Fellini, con Anita Ekberg.

Nel film troviamo una satira feroce su due situazioni arretrate della legge italiana dell'epoca: l'assenza di una legge sul divorzio (che arriverà solo nel 1970) e soprattutto l'anacronistico articolo 587 del codice penale, che nel 1960 ancora prevedeva il delitto d'onore, abolito solo dopo vent'anni.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI DIVORZIO ALL'ITALIANA

Attore Ruolo
Marcello Mastroianni
Barone Cefalu'
Daniela Rocca
Rosalia
Stefania Sandrelli
Angela
Leopoldo Trieste
Carmelo Patane'
Umberto Spadaro
Don Gaetano Cefalu'
Angela Cardile
Agnese Cefalu'
Margherita Girelli
La Serva Sisina
Lando Buzzanca
Rosario Mule'
Pietro Tordi
L'Avvocato De Marzi
Laura Tomiselli
Zia Fifidda
Ugo Torrente
Don Calogero
Antonio Acqua
Il Parroco
Renzo Marignano
Uomo Politico
Saro Arcidiacono
Il Dottor Talamone
Bianca Castagnetta
Donna Matilde Cefalu'
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming