Blue Valentine - la recensione del film con Ryan Gosling e Michelle Williams

12 febbraio 2013
4 di 5
4

Il film di Derek Cianfrance esce finalmente in Italia il 14 febbraio. Interpretazione magistrale dei protagonisti Michelle Williams e Ryan Gosling.

Blue Valentine - la recensione del film con Ryan Gosling e Michelle Williams

La fine di un amore è come una malattia incurabile: l'una non è contemplata all'inizio di una storia, l'altra all'inizio di una vita. A volte però succede che qualcosa si rompe, le prime avvisaglie vengono percepite, la paura sale, il problema viene conclamato, ogni cura viene tentata ma poi- alla fine- ci si arrende, stremati e liberati allo stesso tempo.

Blue Valentine è il racconto di una storia d'amore, quella di Dean e Cindy, interpretati in maniera straordinaria da Ryan Gosling e Michelle Williams. Lui romantico, semplice, stoico. Lei fragile, tormentata, con qualche ambizione.

Derek Cianfrance presenta la coppia qualche ora prima della fine, alla vigilia del 4 luglio, quando giocano l'ultima carta passando una notte in un motel lontani dalla figlia Frankie. Da qui, facendo dialogare perfettamente presente e passato, il regista inizia un intreccio narrativo dove i gesti, le parole, gli sguardi e le dinamiche di oggi sono solo l'eco di quegli stessi gesti, parole, sguardi e dinamiche che nel passato erano pieni d'amore. All'alternanza degli spazi temporali, unisce poi una scelta formale che sottolinea questo scollamento: il presente ormai delineato e dal destino segnato con l'uso di un freddo digitale, il passato, la costruzione dell'amore e dei ricordi usando la pellicola che ricorda un po' quei filmini di famiglia che riempiono il cuore. Mantenendosi in perfetto equilibrio tra le due situazioni, Cianfrance riesce nell'intento di dimostrare l'assurdità della fine di un amore. Perché in fondo, nessuno è ancora riuscito a spiegare cosa succede quando ci si innamora: è come cadere preda di un incantesimo. Ma la vita vera è un'altra cosa: sono i capelli che si diradano anzitempo, è l'incontro casuale con un ex che ti scuote e peggiora la situazione (quasi l'avesse fatto apposta a farsi rivedere proprio in quel momento), è il cane che scappa dalla sua cuccia.

Blue Valentine parla di una storia d'amore ben precisa, unica come ogni storia d'amore e forse proprio per questo riesce ad essere universale, comprensibile da chiunque abbia vissuto una storia d'amore. Lo fa in modo delicato, intimo, accompagnato dalle musiche evocative e scarne dei Grizzly Bear (che firmano quasi interamente la colonna sonora del film) e da un paio di canzoni tenere e poco conosciute che, come dice Dean "Ho trovato questa canzone, una canzone fatta apposta per noi. Tutti hanno la loro canzone, ma di solito sono pietose e sono sempre le stesse. Ma non noi. Noi abbiamo la nostra canzone".

 



Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento