Intervista esclusiva ad Andrea Bosca: "I miei personaggi? Degli amici"

-
566
Intervista esclusiva ad Andrea Bosca: "I miei personaggi? Degli amici"

Giorgio Valpredi è un ragazzo con poca voglia di crescere, che vive ben al di sopra delle sue possibilità. È lui uno dei protagonisti di Romanzo Famigliare, la Fiction di Francesca Archibugi, in onda su Rai1, stasera 15 gennaio 2018. Figlio della Livorno dabbene non sa proprio cosa vuol dire l’impegno e si limita a spezzare cuori sulla sua Porsche vintage, a cui spesso non riesce neanche a fare il pieno. Ma in questo racconto sulle diversità generazionali, che sta conquistando il pubblico italiano, appuntamento dopo appuntamento, si troverà a far i conti con se stesso. Il ritorno di Emma (Vittoria Puccini) scatenerà un insolito triangolo amoroso ancora tutto da scoprire.

A interpretare questo scanzonato playboy è Andrea Bosca, classe 1980, originario di Canelli, con profondi occhi azzurri che, nonostante la giovane età, ha alle spalle un lungo C.V. La sua carriera, a cinque stelle, lo ha portato a debuttare in teatro nel 1998 con L’amore per sempre e a vederlo protagonista al cinema con Gli Sfiorati (2012) di Matteo Rovere, in cui interpreta Méte, grafologo affascinato dalla psicologia. Ma è di sicuro la carriera televisiva ad aprigli definitivamente la strada per la notorietà, visto il successo per le sue interpretazioni del ricco e malinconico Guido Albinati in Raccontami (capitolo I e capitolo II), del perfido Cornelio Grandi in La Dama Velata e dell'altrettanto sibillino Marco Testa in Grand Hotel.

Ecco cosa ha rivelato a noi di Comingsoon.it nella nostra video intervista, in cui lo abbiamo coinvolto in un gioco finale... a suon di ciak.

Scopri su tvdaily.it le anticipazioni delle migliori Fiction in TV