Anticipazioni TV

Sanremo 2021: Il Riassunto della Quarta Serata del Festival, il vincitore delle Nuove Proposte, la nuova Classifica

Ecco il riassunto di tutto quello che è successo nella quarta Serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo in onda su Rai 1 e in diretta dal Teatro Ariston.

Sanremo 2021: Il Riassunto della Quarta Serata del Festival, il vincitore delle Nuove Proposte, la nuova Classifica

La quarta serata del Festival di Sanremo su Rai 1 parte subito con la gara dei giovani della Categoria Nuove Proposte, i primi ad esibirsi al Teatro Ariston nella serata del 5 marzo. Fiorello entra con la parrucca anni '80 di Sabrina Salerno sulle note di “Wake me up before you go-go”. "Stasera faremo il duetto di Siamo donne", anticipa agli spettatori. Primo ingresso per Beatrice Venezi direttore d'orchestra (declinato al maschile, come preferisce essere chiamata) che ha già dato il suo contributo selezionando, in una prima fase, i giovani che si sono esibiti sul palco dell'Ariston. "Mi piace sperimentare, amo la musica", dice visibilmente emozionata la co-conduttrice della serata. Stasera si ascoltano tutti e 26 i Campioni in gara con la loro canzone e viene proclamato il vincitore della Categoria Nuove proposte, scelto dal televoto (34%), dalla giuria Demoscopica (33%), e dalla Sala Stampa (33%). Ai giovani sono assegnati anche i prestigiosi premio della Critica Mia Martini e quello della sala stampa radio web e TV dedicato a Lucio Dalla. Saranno invece esclusivamente i giornalisti della sala stampa e quelli che, pur non essendo presenti, sono accreditati a esprimere le loro preferenze sui Campioni.

Le Nuove Proposte di Sanremo 2021: Gaudiano vince tra i Giovani, a Wrongonyou il premio della critica

Si esibiscono Davide Shorty con "Regina", Folcast con "Scopriti", Gaudiano con "Polvere da sparo", Wrongonyou con "Lezioni di volo". Sono i quattro giovani selezionati tra ben 961 aspiranti. Anche quest'anno il vincitore della categoria Nuove Proposte sarà un uomo. L'ultima donna a trionfare in questa categoria, infatti, è stata Arisa con "Sincerità" nel 2014. A premiare i vincitori sul palco c'è il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. "Avete tolto anche i palloncini che avevo gonfiato con tanto amore" scherza Toti che si congratula con Amadeus: "Non era facile fare il Festival quest'anno". Il Premio della critica Mia Martini per la sezione Nuove Proposte assegnato da sala stampa va a Wrongonyou mentre il premio Lucio Dalla assegnato dalla sala stampa radio web e TV è conferito a Davide Shorty. Gaudiano, invece, è il vincitore per la sezione Nuove Proposte. La classifica definitiva della sezione Giovani è:

  1. Gaudiano - Polvere da sparo
  2. Davide Shorty - Regina
  3. Folcast - Scopriti
  4. Wrongonyou - Lezioni di volo

"È qualcosa di eccezionale. Dedico con tutto il mio cuore questa canzone a mio padre che due anni fa è andato via. Ma adesso lo sento qua con me", dice Gaudiano.

Sanremo 2021: I primi Big in gara, l'ingresso di Barbara Palombelli, Fiorello e il bodyshaming

Aprono la gara dei Campioni Annalisa con "Dieci", Aiello con "Ora" e i Maneskin con "Zitti e buoni" che, a fine esibizione, continuano a sfidare le "regole" del palco dell'Ariston tributando il tradizionale mazzo di fiori al cantante Damiano e non a Victoria, la ragazza a cui era destinato. Amadeus e Fiorello introducono poi la giornalista Barbara Palombelli che sfoggia un elegante completo total white. "Sono felice di essere tornata perché credo che questo festival darà coraggio a tutto lo spettacolo dal vivo. Spero riapra tutto", dice la conduttrice. Presenta un'elegantissima Noemi in abito Dolce & Gabbana che canta la sua "Glicine". Fiorello, poi, ironizza sul tema del bodyshaming. "Non si può dire se sei dimagrito o se sei ingrassato. Adesso non puoi dire nulla, che è subito bodyshaming", dice lo showman alzando un polverone di reazioni indignate sui social. Prosegue la gara e Orietta Berti canta "Quando ti sei innamorato".

Torna Zlatan Ibrahimović

Dopo la disavventura di ieri per raggiungere Sanremo (ha dovuto chiedere un passaggio a un motociclista), entra l'ospite fisso Zlatan Ibrahimović che, come da copione, contesta Amadeus per fare il "suo Festival con le sue regole". È il momento poi del sesto campione in gara, la coppia composta dai cantautori Colapesce e Dimartino che si esibiscono con la loro "Musica leggerissima". Palombelli e Amadeus presentano poi Max Gazzè che, con trucco, abiti e baffi à la Salvador Dalí, canta "Il farmacista". La gara continua con l'irriverente "Mai dire mai (la locura)" di Willie Peyote, all'anagrafe Guglielmo Bruno, che con il suo verso "riaprono gli stadi ma non teatri né live" è di fatto l'unica canzone di denuncia di questo Festival. È il momento, poi, della classe di Malika Ayane con "Ti piaci così", un inno all'accettazione di sé con sonorità disco e un arrangiamento elegantissimo.

Lo show di Achille Lauro e Fiorello

Questa sera Achille Lauro interpreta il quadro del punk rock. "Sono il punk rock, la cultura giovanile, San Francesco che si spoglia dei beni, Giovanna D'Arco che va al rogo, Prometeo che ruba il fuoco degli dei, l'estetica del rifiuto dell'appartenenza all'ideologia. Dio benedica chi se ne frega", è l'introduzione alla performance. Entra in abito da sposa di seta e piumato sulle note dell'Inno di Mameli che si trasforma in marcia nuziale. Il suo sposo è Boss Doms, suo storico collega e "partner in crime", a cui dà un appassionato bacio. Intona le hit "Me ne frego" e "Rolls Royce", entrambe portate in gara a Sanremo in precedenti edizioni. Entra Fiorello incoronato di spine e il grintoso e improbabile duetto è già tra i momenti più memorabili di questo Festival.

Gli altri artisti in gara e gli ospiti della quarta serata di Sanremo 2021

La gara prosegue con un altro duo, La rappresentante di lista, che canta "Amare". È poi il turno di un'emozionata ma molto determinata (e ancora a piedi nudi) Madame, la cantante più giovane in gara quest'anno, con la sua "Voce", una dedica alla persona amata ma anche un inno di consapevolezza. Arriva Arisa che canta "Potevi fare di più", canzone che porta la firma di Gigi D'Alessio. C'è poi il momento "animatori del villaggio" di Fiorello e Amadeus, per l'occasione Rosario Salerno e Amedeo Squillo, che come promesso e con tanto di parrucche anni '80, cantano "Siamo Donne". Torniamo alla gara ed è il turno dei Coma_Cose, duo musicale composto da Fausto “Lama” Zanardelli e Francesca “California” Mesiano e coppia anche nella vita (i nostri tenerissimi Albano e Romina del 2021): la loro "Fiamme negli occhi" racconta un amore che sa essere passionale e dolce allo stesso tempo.

Mahmood torna, canta e conquista

Arriva uno degli ospiti musicali più attesi della serata, Mahmood - all'anagrafe Alessandro Mahmoud - che si esibisce in un medley delle sue canzoni più famose "Rapide", "Inuyasha", "Barrio", "Calipso", "Dorado" e naturalmente "Soldi", la canzone vincitrice del Festival nel 2019. L'artista torna sul palco dell'Ariston da ospite ma ricordiamo che, durante questo 71esimo Festival, è presente anche come autore del brano di Fedez e Francesca Michelin "Chiamami per nome".

Il monologo di Barbara Palombelli dedicato alle donne

È il momento di Fasma che torna dopo aver partecipato nella categoria Nuove Proposto lo scorso anno e propone la sua "Parlami". Arriva poi l'atteso monologo dedicato alle donne di Barbara Palombelli. La giornalista mescola la storia del festival con la sua storia personale in quello che diventa un appello a tutte le donne che "in questo momento hanno il compito di tenere in piedi il Paese". Palombelli racconta di essere stata "una ragazza da Beatles e Rolling Stones che però ascoltava di nascosto De André e guardava Sanremo con il padre". Cita Gigliola Cinquetti, "mio padre mi voleva come lei, con il filo di perle" e Luigi Tenco, venuto a mancare tragicamente proprio a Sanremo, durante il festival del 1967. Si rivolge alle giovani donne italiane: "Parliamo di diritti ma voi donne giovani li avete trovati già costruiti da noi. Dovete difenderli. Ci umilieranno, cercheranno di metterci le mani addosso. Non andremo mai bene. Ma noi non ci dobbiamo mai arrendere anche se il prezzo è molto molto alto". Ricorda poi la chiamata che le cambiò la vita, quella di Ugo Stille che, dopo molti lavori e sacrifici, la volle al Corriere della Sera. "In quel momento capii di avercela fatta. Studiate fino alle lacrime e lavorate fino all'indipendenza", è l'appello fatto dalla conduttrice dal palco dell'Ariston. "Non vi arrendete, ragazze. Facciamo rumore" conclude citando la canzone di Diodato vincitrice della scorsa edizione del Festival.

Alessandra Amoroso e Emma insieme cantano "Pezzo di cuore"

È tempo di ballare, poi, con Lo Stato Sociale e la loro "Combat Pop". Seguono i grandi favoriti della vigilia Francesca Michielin e Fedez con "Chiamami per nome": lui più rilassato rispetto alla prima serata, lei grintosa come sempre. C'è ancora dell'imbarazzo per i fiori, riservati alle donne. Dopo averli consegnati a Fedez ieri sera, Francesca dice: "Stasera li teniamo insieme". Arriva poi il momento di altri due ospiti musicali, Alessandra Amoroso e Emma Marrone (tornata dopo l'esibizione con Achille Lauro di ieri sera) che cantano insieme "Pezzo di cuore". È il turno dello sfortunato Irama, ancora in quarantena in albergo a causa della positività al Covid di due membri del suo staff: anche stasera viene mandato il video della registrazione delle prove di "La genesi del tuo colore", un brano di speranza che fa viaggiare la mente verso tempi migliori e colorati (quando i colori erano dell'anima e non delle regioni).

L'omaggio a Renato Carosone di Enzo Avitabile e i Bottari

È ormai mezzanotte e 40 quando arriva il liscio degli Extraliscio feat. Davide Toffolo in gara con "Bianca luce nera". Ma è di nuovo il momento di un'esibizione fuori gara: Enzo Avitabile e i Bottari rendono omaggio a Renato Carosone al quale Rai Uno ha dedicato anche un film tv che sarà trasmesso giovedì 18 marzo. Reinterpretano con il ritmo che li contraddistingue la celebre "Caravan petrol". Amadeus e Fiorello partecipano indossando un copricapo da sultano, "non te lo togliere, che sono tre punti di share", tuona lo showman siciliano. La gara continua con Ghemon e la sua "Momento Perfetto", un brano convince mescolando sapientemente soul, swing e gospel, e poi con Francesco Renga che canta "Quando trovo te" ma ci sono problemi con i microfoni e all'artista viene concesso di esibirsi una seconda volta.

Alessandra Amoroso e Matilde Gioli insieme per i lavoratori del mondo dello spettacolo

Come annunciato in precedenza, torna sul palco Alessandra Amoroso che insieme all'attrice Matilde Gioli riporta l'attenzione su tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo, piegati dalla pandemia. "Ora che tutto si è fermato, le loro vite sono sospese. Questi professionisti però non possono più aspettare. C'è chi ha perso tutto. Ma non hanno perso la speranza di ritrovare la dignità del loro lavoro", dicono. A loro Alessandra Amoroso dedica "Una notte in Italia" di Ivano Fossati.

La quarta serata di Sanremo 2021: Il rush finale

All'1 e 20 di notte devono cantare ancora sei artisti in gara. Tocca al cantante/poeta Gio Evan e al suo look da spiaggia cercare di tenerci svegli con "Arnica". Segue il favoritissimo Ermal Meta con la sua ballata sanremese "Un milione di cose da dirti" e poi Bugo, protagonista dell'affair "che succede?" insieme a Morgan lo scorso anno. Ma quest'anno canta la sua "E invece sì" e non accade nulla, neppure un piccolo imprevisto (c'è un po' di delusione). Si corre verso la fine della serata con il cantautore romano Fulminacci che sceglie un look alla Orange is the New Black per intonare la sua "Santa Marinella". Chiudono la gara, all'1 e 50 di notte, Gaia con "Cuore amaro", una canzone d'amore che l'ex vincitrice di Amici ha rivolto a se stessa, e Random con "Torno a te".

Sanremo 2021: La classifica della sala stampa

Quasi alle 2 arriva la classifica di Sanremo 2021 data dalla somma dei voti dei giornalisti della sala stampa.

  1. Colapesce Dimartino - Musica Leggerissima
  2. Måneskin - Zitti e buoni
  3. Willie Peyote - Mai dire mai (La locura)
  4. La rappresentante di lista - Amare
  5. Ermal Meta - Un milione di cose da dirti
  6. Noemi - Glicine
  7. Arisa - Potevi fare di più
  8. Irama - La genesi del tuo colore
  9. Malika Ayane - Ti piaci così
  10. Madame - Voce
  11. Francesca Michelin e Fedez - Chiamami per nome
  12. Orietta Berti - Quanto ti sei innamorato
  13. Coma_Cose - Fiamme negli occhi
  14. Max Gazzè - Il Farmacista
  15. Lo Stato Sociale - Combat Pop
  16. Fulminacci - Santa Marinella
  17. Annalisa - Dieci
  18. Extraliscio Feat. Davide Toffolo - Bianca luce nera
  19. Ghemon - Momento perfetto
  20. Gaia - Cuore amaro
  21. Fasma - Parlami
  22. Francesco Renga - Quando trovo te
  23. Bugo - E invece sì
  24. Gio Evan - Arnica
  25. Aiello - Ora
  26. Random - Torno a te

La classifica generale dei Big alla fine della quarta serata del Festival

Ecco invece la classifica che combina le votazioni delle prime quattro serate: quella della giuria demoscopica, dell'orchestra e della sala stampa.

  1. Ermal Meta - Un milione di cose da dirti
  2. Willie Peyote - Mai dire mai (La locura)
  3. Arisa - Potevi fare di più
  4. Annalisa - Dieci
  5. Måneskin - Zitti e buoni
  6. Irama - La genesi del tuo colore
  7. La rappresentante di lista - Amare
  8. Colapesce Dimartino - Musica Leggerissima
  9. Malika Ayane - Ti piaci così
  10. Noemi - Glicine
  11. Lo Stato Sociale - Combat Pop
  12. Orietta Berti - Quanto ti sei innamorato
  13. Extraliscio Feat. Davide Toffolo - Bianca luce nera
  14. Max Gazzè - Il Farmacista
  15. Fulminacci - Santa Marinella
  16. Gaia - Cuore amaro
  17. Francesca Michelin e Fedez - Chiamami per nome
  18. Madame - Voce
  19. Fasma - Parlami
  20. Ghemon - Momento perfetto
  21. Francesco Renga - Quando trovo te
  22. Coma_Cose - Fiamme negli occhi
  23. Gio Evan - Arnica
  24. Bugo - E invece sì
  25. Random - Torno a te
  26. Aiello - Ora

L'appuntamento con la serata finale di Sanremo 2021 che decreterà il vincitore della 71esima edizione del Festival è per questa sera, 6 marzo, alle 20:40 su Rai 1.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo