Schede di riferimento
News Serie TV

The Crown 3: Quel rapimento reale escluso dalla serie

Il motivo per cui Peter Morgan ha deciso di non inserire nella storia della famiglia reale inglese un evento piuttosto importante.

The Crown 3: Quel rapimento reale escluso dalla serie

Nella terza stagione di The Crown, lo showrunner Peter Morgan ci ha raccontato gli eventi più importanti avvenuti nella vita di Elisabetta II ed il resto della famiglia reale inglese tra il 1964 e il 1977. Ne ha escluso uno, però, che riguarda da vicino la Principessa Anna, interpretata nella serie da Erin Doherty. Ve lo raccontiamo noi, perché è piuttosto importante.

Il tentato rapimento della Principessa Anna

Era il 20 marzo del 1974 e la principessa, appena 23enne, si era da poco sposata con Mark Philips: i due stavano tornando a Buckingham Palace, a bordo della loro Rolls Royce, da un evento di beneficenza a Pall Mall, quando una Ford Escort gli si parò davanti bloccandogli la strada. L’uomo alla guida, di nome Ian Ball, scese dal mezzo e cominciò a sparare in aria con una pistola, per cui la guardia del corpo di Anna, James Beaton, cercò di agire subito e disarmarlo, venendo colpito da un proiettile alla spalla, come anche l’autista Alex Callender e un giornalista che si trovava nei pressi della scena, tale Brian McConnell. Ball ordinò quindi alla principessa di scendere dalla macchina, annunciandole che l’avrebbe rapita per chiedere un riscatto di 2 milioni di sterline, che avrebbe poi devoluto personalmente al National Health Service. La principessa si rifiutò di seguire gli ordini (dandogli una risposta molto british: “not bloody likely!”) e riuscì ad uscire dalla portiera opposta a Ball, mentre un altro passante, Ron Russell, lo colpì alla schiena, consentendole di fuggire. Alla fine, per fortuna, la polizia arrestò l’uomo con l’accusa di tentato omicidio e rapimento, portandolo poi in una clinica psichiatrica.

Perché questo episodio è stato escluso dalla serie

In un’intervista con The Express, l’esperta di questioni regali Angela Mollard, ha riportato la spiegazione datale dallo storico della serie Robert Lacey sul motivo per cui questo episodio piuttosto importante nella vita della Principessa non è stato inserito nella trama. “Dovevano scegliere gli eventi più significativi”, ha detto, “e malgrado quella fosse una storia incredibilmente importante, non è stato possibile inserirla all’interno della timeline della stagione insieme agli altri avvenimenti che volevano raccontare per spiegare al meglio l’evoluzione dei vari personaggi”. “Le persone che si aspettano di vedere un documentario stanno commettendo un errore”, ha dichiarato in un’altra intervista con Sky News lo stesso Lacey: “Si tratta solo di un meraviglioso drama”.

Il video dell’intervista alla Principessa Anna sul tentato rapimento

Nel video di seguito, potete vedere la principessa in persona raccontare lo spavento vissuto in quei momenti concitati.



  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming