News Serie TV

SKAM Italia: L'attrice Beatrice Bruschi in libreria con il suo primo libro 'Nessuna differenza'

Nel volume edito da HarperCollins la giovane interprete di Sana riflette su pregiudizi ed emozioni umane ripercorrendo alcuni episodi della sua vita e della sua carriera.

SKAM Italia: L'attrice Beatrice Bruschi in libreria con il suo primo libro 'Nessuna differenza'

Dopo la fortunatissima esperienza in SKAM Italia, Beatrice Bruschi, che nella serie creata da Ludovico Bessegato interpreta la tanto complessa quanto interessante Sana, decide di raccontarsi nel suo primo libro intitolato Nessuna differenza, in libreria da domani, 29 ottobre, edito da HarperCollins. 

La trama di Nessuna differenza, il libro di Beatrice Bruschi

L'attrice ventiquattrenne, che nei panni di Sana ha dimostrato un'ammirevole maturità e una sensibilità particolare, è anche una persona molto curiosa. Fin da piccola ha inseguito con grande determinazione il sogno della recitazione studiando molto e superando anche tanti "no". In Nessuna differenza (di 192 pagine, prezzo 16 euro) Beatrice Bruschi racconta la sua storia partendo da un presupposto: proviamo tutti le stesse emozioni e le esprimiamo allo stesso modo. Grazie a questa rivelazione, alla quale è giunta grazie a studi e letture personali, l'attrice racconta molti episodi della sua vita aprendosi ai lettori come si fa quando si scrive in un diario. Insieme a loro vuole riflettere su temi importanti come le barriere e i pregiudizi, quegli stessi ostacoli che anche la sua Sana ha dovuto affrontare durante il suo percorso mostrato da SKAM Italia, sperando di superarli e inaugurare un nuovo modo di guardare gli altri. Scrive l'autrice:

"Nonostante la mia giovane età, ho capito che anche la diversità esiste solo negli occhi di chi vuole vederla. Tutti infatti proviamo le stesse emozioni e i nostri volti le rappresentano in maniera identica in ogni angolo del mondo, abolendo di fatto qualsiasi tipo di barriera culturale, religiosa o etnica. Non c’è nessuna differenza a separarci e, rivivendo le emozioni che ho provato in alcuni momenti della mia vita, in questo libro mi piacerebbe condividere con voi gli aspetti che secondo me ci uniscono e ci rendono uguali"

Nessuna differenza Beatrice Bruschi

Le emozioni fulcro del racconto

Il libro offre l'occasione per conoscere meglio Beatrice. Scopriamo già dalle prime pagine, per esempio, che è un'appassionata di serie tv, a partire da Lie to me, il crime drama con Tim Roth nei panni di un esperto di microespressioni umane che gli permettono di capire quando le persone mentono. Grazie a questa serie, la giovane attrice ha approfondito lo studio delle emozioni umane, fondamentale per chi di mestiere vuole fare l'attore e, soprattutto, fulcro di questo suo primo libro. Partendo dall'idea che i sentimenti rappresentino un vero e proprio "linguaggio universale" nel quale tutti possiamo riconoscerci e analizzando le sette emozioni che tutti, prima o poi, abbiamo provato nella vita (rabbia, paura, sorpresa, disgusto, tristezza, disprezzo e felicità), Beatrice Bruschi riflette sia sulla sua vita che sulla nostra, chiedendosi cosa ci rende tutti uguali e tutti diversi allo stesso tempo. La risposta è semplice ed è contenuta già nel titolo del libro: tra di noi non c'è nessuna differenza.

Foto: Alessandro Peruggi

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo