News Serie TV

Netflix ordina Raising Dion, serie di supereroi con Michael B. Jordan

3

Il family drama si basa sul cortometraggio di Dennis Liu.

Netflix ordina Raising Dion, serie di supereroi con Michael B. Jordan

Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist non saranno gli unici supereroi ad avere la propria serie tv su Netflix. Il servizio di video in streaming ha ordinato la produzione di una prima stagione di 10 episodi di Raising Dion, family drama prodotto e co-interpretato da Michael B. Jordan (Friday Night Lights).

Basato sul cortometraggio diretto da Dennis Liu e sul fumetto omonimi, Raising Dion racconta la storia di Nicole Reese, una madre single afroamericana la quale scopre che il figlio possiede molteplici abilità simili a quelle di un supereroe. Rimasta sola dopo la morte del marito (Jordan), ora Nicole lotta per tenere nascoste le doti di Dion aiutata dal migliore amico di Mark, Pat, e proteggerlo dagli antagonisti che vorrebbero sfruttarle e capirne le origini.

Carol Barbee (UnREAL) scriverà la sceneggiatura del primo episodio e ne sarà la produttrice esecutiva con Jones e Liu, con quest'ultimo coinvolto anche come regista. "Non abbiamo visto una storia di supereroi simile prima d'ora - l'origine di un mito che ha a che fare con l'immaginazione, la meraviglia e l'avventura, il tutto attraverso le esperienze di una madre single", commenta la vice presidente dei contenuti originali di Netflix Cindy Holland in un comunicato. "Michael B. Jordan è un talento stimolante e dinamico, e sono entusiasta di vedere lui, MACRO, Carol e il resto del team tradurre la visione unica di Dennis per la tv".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo