Schede di riferimento
News Serie TV

L'ideatore di Breaking In è ancora fiducioso

La storia che ricorderemo maggiormente di questi Upfronts 2011 è sicuramente la cancellazione di Breaking In, o presunta tale. Sebbene la FOX abbia annunciato ufficialmente la fine della breve comedy con Christian Slater nei panni del capo di una potente compagnia di sicurezza, e la serie non risulti nei palinsesti presentati ieri a Ne...


La storia che ricorderemo maggiormente di questi Upfronts 2011 è sicuramente la cancellazione di Breaking In, o presunta tale. Sebbene la FOX abbia annunciato ufficialmente la fine della breve comedy con Christian Slater nei panni del capo di una potente compagnia di sicurezza, e la serie non risulti nei palinsesti presentati ieri a New York, l’ideatore e produttore esecutivo Adam F. Goldberg continua a essere fiduciso.

Resta tuttora un mistero la causa della cancellazione, soprattutto dopo i 7.7 milioni di spettatori della scorsa settimana, dal momento che sulla rete vanno in onda serie dalle medie più basse. “Davvero non poteva andare meglio”, è stato il commento di Goldberg. “FOX ama il cast. Ho sempre fatto ciò che volevo nella serie e hanno amato la sua creatività. Sono rimasti sicuramente entusiasti dei rating, per cui oguno era sorpreso, me compreso”.

Già da alcuni giorni si vocifera che la rete abbia aperto una piccola finestra all’opportunità di rivalutare la sua posizione. Pare che una trattativa sia in corso, mentre la decisione di spostare lo show dalla serata del giovedì a quella del martedì suona come un banco di prova. Determinante potrebbe essere infatti l’ascoto dell’episodio finale, in onda questa settimana, motivo per il quale Goldberg incoraggia i fan americani a fare la loro parte.

Tra i maggiori sostenitori della comedy c’è anche il presidente della FOX Kevin Reilly, il quale ha definito la cancellazione di Breaking In un “colpo al cuore”, e ha detto di voler trovare un modo per riportarla in onda. “Mi ha telefonato per dirmi che era stata cancellata”, ha dichiarato Goldberg. “Ma mi ha detto anche: ‘Guarda, voglio dormirci sopra. Non è una decisione definitiva’”. Una delle possibilità è che la serie torni in onda nel caso in cui qualcuna delle novità presentate per la prossima stagione non dovesse riscuotere il successo sperato. Qualcosa di simile era accaduto anche quest’anno, quando il progetto era stato ripescato all’ultimo momento dopo la cancellazione di Running Wilde.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo