L'ideatore di Bodyguard ottimista su una seconda stagione

-
1
L'ideatore di Bodyguard ottimista su una seconda stagione

Nonostante il successo internazionale, inclusa la nomination al Golden Globe come miglior serie drammatica, Bodyguard non è stata ancora rinnovata per una seconda stagione. Tra i fan, che hanno apprezzato il thriller terroristico di BBC e Netflix tanto quanto la critica, c'è una certa preoccupazione, sebbene l'ideatore Jed Mercurio sia intervenuto per dirsi "ottimista" circa il raggiungimento di un accordo.

Durante un intervento a una conferenza in Israele, Mercurio ha riferito di essere tuttora in trattativa per riportare in tv la serie. E ha aggiunto: "Sarebbe bello se ci fosse una seconda stagione. Ci piacerebbe andare avanti. Apprezziamo che i fan abbiano davvero voglia di vederla. C'è molto su cui ragionare in termini di costruzione di una seconda stagione e ci stiamo lavorando".

Nel Regno Unito, il finale della prima stagione di Bodyguard ha attirato 11 milioni di spettatori, registrando anche uno straordinario 48% di share. La serie segue Richard Madden, premiato con il Golden Globe per la sua interpretazione, nei panni di David Budd, un eroico ma tormentato veterano di guerra che, dopo aver sventato un attacco terroristico, si ritrova a proteggere l'ambiziosa e potente segretario di stato Julia Montague (Keeley Hawes), la quale rappresenta politicamente tutto quello che lui ha sempre odiato. Mentre instaurano un rapporto in bilico tra la reciproca animosità e un amore appassionato, complotti, raggiri e piani segreti mettono a dura prova la resistenza di Budd.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento