News Serie TV

Kate Walsh, la rivelazione shock: Avevo un tumore al cervello

45

Ora l'ex star di Grey's Anatomy si fa portavoce dell'importanza della prevenzione.

Kate Walsh, la rivelazione shock: Avevo un tumore al cervello

Diventata famosa nei panni della Dott.ssa Addison Montgomery interpretata in Grey's Anatomy e successivamente nello spin-off Private Practive, Kate Walsh ha rivelato in un'intervista con Cosmopolitan di aver visto il mondo caderle addosso quando nel 2015 le è stato diagnosticato un tumore al cervello. Fortunatamente, poiché il male non era a uno stadio avanzato, i medici sono riusciti a rimuoverlo con successo nell'ambito di un intervento chirurgico, dimostrando all'attrice i benefici della cura preventiva.

"Le parole 'tumore al cervello' non facevano parte della mia vita. Ho fatto una risonanza magnetica, e sai che è grave quando, senza perdere tempo, ti dicono: 'Hey, il radiologo vuole vederti'" ha raccontato Walsh, spiegando che tutto era nato da un malessere generale che lei aveva attributo allo stress per le numerose ore di lavoro. Nonostante gli sforzi, le cose non migliorarono nelle settimane successive, e, dopo che il suo istruttore di pilates le fece notare comportamenti insoliti nella parte destra del corpo, e dopo che lei stessa si occorse che aveva difficoltà a finire le frasi e che durante la guida finiva inavvertitamente con l'andare alla deriva verso la parte destra della carreggiata, si rivolse a un medico. "Mi disse: 'Beh, sembra che tu abbia un tumore al cervello piuttosto esteso'. Mi è piovuto il mondo addosso. Mi aveva portato lì il mio assistente, e sono dovuta andare a chiamarlo in modo che potesse prendere appunti, perché non ero in me. Non avrei mai potuto immaginare una cosa simile".

"Sospettavano fosse benigno, ma non ne avrebbero avuto la certezza fino a quando non mi fossi operata. Era grande più di 5 centimetri, come un piccolo limone nella mia testa, e stava facendo un po' di danni: c'era molto gonfiore e aveva cominciato a causarmi dolori alla testa", ha continuato Walsh. "La sera prima della risonanza magnetica mi ero distrutta il mignolo perché non avevo più alcuna percezione della profondità. Stavo impazzendo. Tutta la situazione era opprimente, ma ero sollevata di sapere che c'era qualcosa, che non era solo la mia immaginazione e che gli istinti avevano senso".

"Andate dal dottore!”, ha concluso l'attrice. "Siamo tutti così social e così attenti a noi stessi, ma qui non si tratta di cambiare il proprio stile di vita o la propria dieta. Prendo spesso l'iniziativa, sono caparbia e indipendente, ma in passato, sebbene abbia interpretato un dottore in tv per anni, non ho mai consultato un medico con frequenza, fatta eccezione per gli appuntamenti con il ginecologo. Tutto questo mi ha fatto capire l'importanza di sottoporsi a controlli periodici, e per questo motivo ho voluto partecipare alla campagna di sensibilizzazione della Cigna. Mi piace l'idea di cambiare l'approccio con l'assistenza sanitaria - da 'Oh mio Dio, sono malato, devo andare dal dottore' a qualcosa in linea con la cura preventiva".



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming