News Serie TV

Il Trono di Spade 6: Caos alla Barriera in Oathbreaker, il commento del cast

77

Kit Harington e Owen Teale commentano gli ultimi sviluppi nel terzo episodio della sesta stagione.

Il Trono di Spade 6: Caos alla Barriera in Oathbreaker, il commento del cast

Attenzione: L'approfondimento che segue include anticipazioni del terzo episodio della stagione 6 de Il Trono di Spade.

La sesta stagione de Il Trono di Spade continua a stravolgere gli equilibri a Westeros. Dopo esserci chiesti per una settimana cosa Jon Snow avrebbe fatto in seguito al suo ritorno dalla morte, Oathbreaker, terzo episodio in onda su Sky Atlantic la scorsa notte (e in replica oggi alle ore 22:10 sempre con la versione originale sottotitolata), ha visto il personaggio di Kit Harington mettere in atto la sua vendetta uccidendo i compagni traditori, inclusi Ser Alliser Thorne e il giovane Olly. Il Lod Comandante ha poi dichiarato la propria intenzione di lasciare i Guardiani della Notte.

"È finita", chiarisce Harington sulle pagine online di Entertainment Weekly. "È stato dall'altra parte, ha visto cosa c'è, è tornato e si è reso conto che ha bisogno di lasciare e andare avanti nella sua vita. È stato tradito da quel posto e tutto quello che rappresentava è cambiato. Inoltre, ha dovuto uccidere un ragazzino, Olly. Ha tolto la vita a un minorenne e non può più stare lì. Sa che restando alla Barriera non potrà aiutare il regno e che, probabilmente, morirebbe molto presto".

"Inizialmente, ero preoccupato che si sarebbe svegliato e sarebbe stato lo stesso, che quella morte non avrebbe portato a nulla", continua l'attore. "Ha bisogno di cambiare. C'è un dialogo brillante quando Melisandre chiede 'Cos'hai visto?', e lui dice: 'Niente, non c'era proprio niente'. Questo ricorda la nostra paura più profonda, che non ci sia nulla dopo la morte. Per me questa è la battuta più importante della stagione. Jon non ha mai avuto paura della morte, e questo ha fatto di lui una persona forte e onorevole. Ora ha capito una cosa della sua vita: deve vivere, perché non c'è altro. È stato dall'altra parte e non vi ha trovato nulla. Questo lo cambia. Insinua la paura in lui. Ha visto l'oblio e questo ti cambia nel modo più profondo possibile. Non vuole morire di nuovo. Ma se accadesse, non vorrebbe essere riportato indietro".

Chi sicuramente non tornerà è Alliser. Parlando di questa ennesima seppure gradita perdita per Il Trono di Spade, il suo interprete Owen Teale dice: "Gli stivali di Thorne non sono un bel posto dove stare. La cosa più importante che ho fatto interpretando questo personaggio è stata liberarmi di un'intera gamma di sentimenti che fanno di me un essere umano... Quando andò in onda [l'episodio in cui Thorne uccide Jon Snow] ero in Grecia per girare un film indipendente. Faceva caldo; indossavo pantaloncini e occhiali da sole, ma la gente continuava a fermarmi e trattarmi come il colpevole. Jon Snow rappresenta speranza e umanità, ed è un ragazzo molto affascinante. Pensavo che la gente mi avrebbe solo odiato, ma devo ammettere che non è stato così: mi ha ringraziato per aver portato un tale dramma nello show. Ha odiato quel momento, me gli è anche piaciuto. E sebbene sia stato il branco a ucciderlo, tutta la colpa è stata riversata su di lui".

"'Odio' è una parola forte, ma credo che lui odiasse Jon Snow", continua Teale. "Una volta un ubriaco uscì da un ristorante con un coltello in mano. Pensai: cos'ha intenzione di fare? Poi mi offrì il manico e disse: 'Oh, no, no, no, voglio solo una foto'. Mi sono abituato a tutto questo. La gente vuole solo che la guardi per un secondo e dica: 'Per la Confraternita!'. Come artista, ho apprezzato fare qualcosa capace di provocare una tale reazione".

Tutte le news su Il Trono di Spade



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming