Schede di riferimento
News Serie TV

Dracula: Ecco come sarà l'iconico vampiro interpretato da Claes Bang nella miniserie di Netflix

3

L'adattamento creato dagli ideatori di Sherlock è atteso in streaming il 4 gennaio.

Dracula: Ecco come sarà l'iconico vampiro interpretato da Claes Bang nella miniserie di Netflix

È austero, enigmatico e assolutamente inquietante il Conte Dracula interpretato dall'attore danese Claes Bang nella nuova omonima miniserie co-prodotta da BBC e Netflix che arriverà sulla piattaforma di video in streaming il prossimo 4 gennaio. Se pensate che non ci sia bisogno di una nuova interpretazione del vampiro più famoso della letteratura e del cinema, forse vi ricrederete guardando la versione adattata per la TV dagli ideatori di Sherlock Steven Moffat e Mark Gatiss. Cosa ha di particolare? Ne hanno parlato in più occasioni sia l'interprete del Conte Claes Bang che i creatori della serie. Ecco cosa hanno detto.

Un nuovo adattamento di Dracula? Il protagonista era scettico

In un'intervista rilasciata a RadioTimes.com lo scorso anno Claes Bang, scelto per il ruolo dell'iconico vampiro, ha detto di essere rimasto sorpreso quando il suo agente gli ha riferito che volevano lui per il ruolo di Dracula. "Un altro Dracula? Davvero? Ne abbiamo davvero bisogno", ha rivelato di aver pensato. Successivamente, però, si è dovuto ricredere. "Dopo aver letto la sceneggiatura non ho avuto più dubbi. Era fresca, nuova ed era il miglior motivo per cui un altro Dracula si doveva fare", ha continuato Bang.

Come si è preparato Claes Bang per interpretare Dracula

Come riuscire a dar vita a un personaggio così conosciuto senza rischiare di risultare banali? Bang ha detto di rendersi conto di dover dimostrare di essere all'altezza di tutte le persone che lo hanno interpretato nel corso degli anni, ma di sentirsi molto privilegiato. "Sì, è malvagio, ma c'è anche molto altro in lui. È carismatico, intelligente, spiritoso e sexy", ha dichiarato l'attore in un comunicato sottolineando come le particolarità del suo personaggio siano merito del talento degli scrittori Moffat e Gatiss. Al Guardian Bang ha confessato di essersi preparato guardando tutte le precedenti versioni di Dracula. "Volevo vedere se c'erano buone idee che potevo rubare", ha scherzato l'attore. Alla fine, ha detto di essere rimasto molto colpito dalla solitudine di Klaus Kinski in Nosferatu, il principe della notte di Werner Herzog.

Le differenze tra il Dracula di Netflix e tutti gli altri

L'atmosfera che si percepisce dal trailer della serie (che vedete in basso) non sembra deludere le aspettative. Nella serie di BBC e Netflix ci saranno tanti elementi squisitamente horror, molta azione e una buona dose di suspense. L'aspetto più intrigante, però, sarà capire quali saranno gli elementi che renderanno questo Dracula memorabile. I creatori hanno reso noto che in quest'adattamento la figura di Dracula sarà molto meno enigmatica e più al centro della storia. "La grande sfida era far diventare il personaggio davvero protagonista della sua storia per la prima volta. Ciò che gli abbiamo dato è una forte personalità. Non sarà solo una presenza nell'ombra", ha precisato alla stampa Mark Gatiss. Ciò che renderà il protagonista della serie di Netflix davvero diverso da tutti gli altri Dracula, inoltre, sarà l'ironia (immancabile elemento nella scrittura degli autori di Sherlock). "Vogliamo far ridere il pubblico e, un minuto dopo, terrorizzarlo", le parole di Steven Moffat.

I tre episodi di Dracula, ciascuno della durata di 90 minuti, seguiranno il popolare vampiro impegnato ad architettare piani diabolici contro la Londra vittoriana. La miniserie andrà prima in onda su BBC One nel Regno Unito dal primo gennaio al 3 gennaio per poi essere disponibile in streaming su Netflix a partire dal 4 gennaio.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo