DC Universe cancella Swamp Thing dopo un solo episodio

-
170
DC Universe cancella Swamp Thing dopo un solo episodio

Che qualcosa dietro le quinte di Swamp Thing non stesse funzionando lo si era cominciato a intuire qualche settimana fa, dopo la decisione, mai motivata da DC Universe, di fermare improvvisamente la produzione degli ultimi tre episodi del ciclo inaugurale. Con una mossa che probabilmente non ha precedenti nella storia della televisione, il servizio di video in streaming ha ora deciso, dopo la programmazione di un solo episodio, di cancellare la serie soprannaturale basata sull'omonima, celebre creatura della DC Comics.

Mentre DC Universe non rilascia dichiarazioni, stando ad alcuni tweet pubblicati da John Gholson, a fermare bruscamente la produzione sono state ragioni di natura economica. Più precisamente, una mancata detrazione fiscale promessa dalla Carolina del Nord per girare la serie nello Stato. Sembra che l'amministrazione locale avesse garantito un rimborso di 40 milioni di dollari, circa la metà del budget stimato per girare la prima stagione, soldi che poi non ha potuto versare a causa di un errore burocratico (il calcolo esatto ridimensionava la cifra a 14 milioni di dollari). È evidente quindi che, per una realtà nuova e ancora piccola come DC Universe, proseguire la serie mantenendo gli stessi standard di qualità non era sostenibile.

Accolta con grande interesse dal pubblico, Swamp Thing segue Crystal Reed nei panni di Abby Arcane, una ricercatrice del CDC che torna nella sua cittadina natale in Louisiana per indagare su un virus mortale trasmesso dalla palude. Qui incontra e si innamora dello scienziato Alec Holland (Andy Bean), che interessato agli stessi segreti mistici e incredibilmente terrificanti della palude finisce col trasformarsi in una creatura mostruosa, in realtà uno degli anti-eroi più affascinanti dei fumetti.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento