Schede di riferimento
News Serie TV

Dahmer: La famiglia di una delle vittime di Jeffrey Dahmer critica la miniserie di Netflix

168

Rita Isbell, sorella di Errol Lindsey, ha espresso il proprio rammarico per un'iniziativa volta a "fare soldi".

Dahmer: La famiglia di una delle vittime di Jeffrey Dahmer critica la miniserie di Netflix

Mentre i numeri dicono che Dahmer - Mostro: La storia di Jeffrey Dahmer è un successo per Netflix, tra le famiglie delle vittime del Mostro di Milwaukee cresce il dissenso rispetto all'iniziativa del servizio streaming. Rita Isbell, il cui fratello Errol Lindsey è stato assassinato da Dahmer all'età di 19 anni, ha espresso il proprio rammarico su Insider, sottolineando quanto sia "triste che stiano semplicemente facendo soldi con questa tragedia".

Dahmer: Le dichiarazioni di Rita Isbell

Isbell è una figura nota nella vicenda, in particolare per la dichiarazione accalorata rilasciata durante il processo a Dahmer nel 1992, poco prima della condanna del serial killer a 15 ergastoli. Il momento toccante è stato ricreato nella miniserie di Ryan Murphy e Ian Brennan, circostanza che per Isbell è stato difficile rivedere. "Quando ho visto parte della miniserie, mi ha infastidita, soprattutto quando ho visto me stessa - quando ho visto il mio nome apparire sullo schermo e questa donna che ripeteva alla lettera esattamente quello che avevo detto", ha spiegato Isbell in un testo pubblicato dal sito. "Se non l'avessi saputo, avrei pensato di essere io. I suoi capelli erano come i miei, indossava gli stessi vestiti. Ecco perché è sembrato di rivivere tutto da capo. Mi ha restituito tutte le emozioni che provai all'epoca".

Isbell ha riferito che Netflix non l'ha mai contattata in merito alla miniserie e ha criticato il modo in cui la società ha speculato sulla tragedia. "Sento che Netflix avrebbe dovuto chiederci se ci dispiacesse o come ci sentissimo sapendo che lo stavano facendo. Non mi hanno chiesto nulla. L'hanno fatto e basta", ha continuato. "Potrei anche capirlo se dessero parte del ricavato ai figli delle vittime... Le vittime hanno figli e nipoti. Se lo show li indennizzasse in qualche modo, non sembrerebbe così credule e incurante. È triste che stiano semplicemente facendo soldi con questa tragedia. Questa è pura avidità".

Leggi anche Dahmer, la miniserie parte molto bene: Uno dei migliori lanci di sempre per Netflix

Netflix ha presentato Dahmer come uno show che fa luce sugli atroci crimini compiuti da Jeffrey Dahmer "focalizzando l'attenzione sulle vittime trascurate e sulle comunità oggetto di razzismo sistemico e dell'incompetenza della polizia che hanno permesso a uno dei più celebri serial killer degli Stati Uniti di perpetrare la propria follia omicida alla luce del sole per oltre un decennio". Isbell ha concluso il suo intervento dicendo che "l'episodio in cui ci sono io è stata l'unica parte che ho visto. Non ho visto l'intera miniserie. Non ho bisogno di farlo. L'ho vissuto. So esattamente cos'è successo". Al momento né Netflix né Ryan Murphy Productions hanno rilasciato un commento.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo