News Serie TV

Christian 2: la nostra intervista ai protagonisti Silvia D'Amico e Edoardo Pesce

La terza delle nostre interviste realizzate in occasione della presentazione della seconda stagione di Christian è quella col protagonista principale, Edoardo Pesce e con Silvia D'Amico, la sua Rachele. In attesa della messa in onda su Sky e in streaming su NOW dal 24 marzo sentiamo cosa ci hanno detto sul loro atteso ritorno.

Christian 2: la nostra intervista ai protagonisti Silvia D'Amico e Edoardo Pesce

Nel nostro tour de force di incontri con gli autori e gli interpreti di Christian, l'originalissima serie prodotta da Sky e Lucky Red, giunta velocemente a una seconda stagione, non potevano certo mancare quello con coloro che, sia pure in un contesto corale, ne sono i protagonisti principali. Ovvero Edoardo Pesce, che è Christian, e Silvia D'Amico, che è Rachele, l'ex tossica riportata in vita dal picchiatore con le stimmate, che gli è rimasta molto legata. Nella prima stagione cercava soprattutto di trarre un vantaggio economico dai poteri di lui, ma adesso le cose cambieranno e Rachele diventerà una vera e propria coscienza per Christian, trasformandosi nel suo affascinante Grillo Parlante. E' sempre una gioia parlare con due attori di così grande talento e soprattutto tanto simpatici e alla mano. Questa la nostra breve ma divertente chiacchierata, dove si parla addirittura de "Il signore delle mosche", il romanzo di William Golding, che potrebbe dare qualche indicazione sul destino dell'utopia coatta che il nuovo re di Città-Palazzo cerca di creare per i suoi sudditi. E a proposito dell'Abruzzo, sappiamo benissimo che c'è il mare e anche bello, ma non c'è in quello della serie, che altro non è che il Mar... occo. Per capire le battute dovrete vedere la serie, intanto vi ricordiamo l'appuntamento coi primi due episodi della seconda stagione di Christian stasera, 24 marzo, su Sky e in streaming su NOW.

Christian e Rachele: un'evoluzione in coppia

Nella prima stagione, Christian, fratellastro di Lino, il cinico e crudele boss di Città-Palazzo, era il mezzo di cui lui si serviva quando c'era da punire qualcuno che aveva sgarrato. Fino al giorno in cui il picchiatore si ritrovava con le mani doloranti, bucate dalle stimmate, impossibilitato ad esercitare la violenza. Lo abbiamo visto fare miracoli e interrogarsi sul senso di questo improvviso superpotere, diviso tra l'amore per la madre e la necessità di trovare la propria strada in queste mutate circostanze. L'incontro col Biondo, un misterioso "angelo", gli aveva indicato la strada e alla fine Christian si era vendicato dell'omicidio dell'amata mamma uccidendo proprio Lino, che a modo suo assicurava tranquillità ai suoi sudditi. Adesso Christian deve capire se vuole succedergli e che regno ha intenzione di edificare. Rachele è la prima persona da lui miracolata: era la tossica all'ultimo stadio del quartiere, disposta a vendersi per pochi spiccioli, che moriva di overdose, finché Christian, toccandola accidentalmente, la riportava in vita. Da allora, Rachele non è mai stata capace di staccarsi da lui, ma nella seconda stagione la vediamo cambiare, accompagnare l'uomo nella sua missione, dargli consigli e cercare di sistemare le cose assieme a lui. In fondo, Rachele è la Maria Maddalena di Christian, e il loro legame, sia pure meno spirituale di quello, è indissolubile.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Netflix
Amazon Prime Video
Disney+
NOW
Infinity+
CHILI
TIMVision
Apple Itunes
Google Play
RaiPlay
Rakuten TV
Paramount+
HODTV
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo