Dirty Sexy Money

Titolo originale: Dirty Sexy Money

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.75 di 5 su 2 voti

Dopo la tragica e misteriosa morte del padre, Nick George occupa il suo posto come avvocato di fiducia dei Darling, una facoltosa famiglia newyorkese dalle abitudini bizzarre. Tripp, il patriarca, è un uomo apparentemente affidabile la cui moglie Letitia, sull'orlo della depressione, aveva una relazione segreta con il padre di Nick. E non meno complicate sono le vite dei loro cinque figli: Patrick, Karen, Brian, Jeremy e Juliet.

  • ANNO: 2007
  • PAESE: USA
  • PRODUZIONE: ABC Studios
  • DURATA: 41 Min
  • STATO: Cancellata


CURIOSITÀ:

Il titolo della serie sarebbe dovuto essere The Darlings, ma i produttori decisero in seguito di cambiarlo con Dirty Sexy Money.

La James B. Duke House (oggi edificio dell’Istituto di Belle Arti dell’Università di New York) fu usata come sede della casa dei Darling nell’episodio pilota. In seguito, quando la ABC ordinò altri episodi dopo aver confermato la serie, la produzione dovette spostarsi a Los Angeles e adattarsi a un nuovo set, che in parte non rispecchiava quello visto nel primo episodio. Infatti, si può notare come nel pilota gli interni della dimora dei Darling sono ornati da marmi e legno, mentre negli episodi successivi la casa ha uno stile moderno e dei soffitti più bassi.

Il debutto della serie sulla ABC fu preceduto da una campagna pubblicitaria molto originale, che all’epoca tentò di cavalcare l’onda di chiacchiere che stavano accompagnando l’arresto della celebre ereditiera Paris Hilton. La ABC acquistò le pagine di alcuni quotidiani (come il Los Angeles Times e il New York Post) riempiendole con la frase: “We Love Paris.” accompagnata in basso dalla firma “The Darling Family”. Lo stesso messaggio stampato su uno striscione fu fatto volare con un aeroplano sul Palazzo di Giustizia nel centro di Los Angeles l’8 giugno 2007, il giorno dell’udienza della signorina Hilton. Naturalmente, l’intenzione fu creare un legame o una corrispondenza tra la vita sregolata di Paris e quella della famiglia Darling. Infine, degli annunci pubblicitari camuffati da post, furono pubblicati sul famoso blog di gossip Perezhilton per denunciare il pessimo comportamento da diva viziata del personaggio interpretato da Samaire Armstrong, Juliet Darling.

Dirty Sexy Money è una delle tantissime serie tv che nel 2007/2008 fu danneggiata dallo sciopero degli sceneggiatori americani. Infatti, dopo una prima stagione lunga appena 10 episodi, l’anno successivo la ABC fu costretta a cancellare lo show perché non aveva suscitato l’interesse sperato.

Questa è la seconda serie tv nella quale Peter Krause (Nick) interpreta un personaggio che si trova a dover affrontare le conseguenze della morte prematura del padre. In precedenza aveva fatto qualcosa di simile in Six Feet Under.

Lascia un Commento
Lascia un Commento