Boss

Boss

( Boss )
Voto del pubblico
Voto ComingSoon
Valutazione
3.88 su 4 voti
Anno: 2011 - 2 Stagioni
Ideatore: Farhad Safinia
Genere: Drammatico
Anno: 2011
Paese: USA
Stato: Cancellata
Boss è una Serie TV di genere drammatico del 2011, ideata da Farhad Safinia, con Kelsey Grammer e Connie Nielsen. Prodotto da Lionsgate Television. Boss è stata cancellata. Sono state prodotte 2 stagioni.
Genere: Drammatico
Ideatore: Farhad Safinia
Anno: 2011
Paese: USA
Produzione: Lionsgate Television
Durata: 55 min
Stato: Cancellata

Trama Boss:

Il sindaco di Chicago Tom Kane siede al potere come un ragno al centro della sua ragnatela. Una rete tessuta su un patto con i cittadini: vogliono essere guidati e vogliono che i problemi siano risolti. Non importa come, finché le cose andranno bene per tutti, faranno finta di non notare i suoi inganni e la sua scarsa moralità. Tuttavia, una malattia degenerativa neurologica rischia ora di compromettere l’impero di Kane, il quale realizza di non potersi fidare più della sua memoria, dei suoi collaboratori e di se stesso.

Curiosità su Boss:

Farhad Safinia cominciò a lavorare allo sviluppo di Boss nel 2009, in seguito a un input creativo di Kelsey Grammer (interprete di Tom Kane) e della sua società di produzione, la Grammnet Productions. La sceneggiatura fu presentata alle principali reti via cavo nel novembre 2010, scatenando una guerra di offerte dalla quale uscì vincente Starz. Attesa con trepidazione più dai critici che dai telespettatori (nel corso della prima stagione le medie d’ascolto non sono andate quasi mai oltre il mezzo milione di spettatori), il 17 agosto 2012 Starz annunciò il rinnovo della serie per una seconda stagione, nonostante nessun episodio era ancora andato in onda; lo show avrebbe debuttato due mesi più tardi.

Dopo aver ricevuto un Golden Globe ma non la nomination agli Emmy Awards come miglior attore in una serie drammatica per la sua interpretazione di Tom Kane nella prima stagione di Boss, ospite del Late Show with David Letterman, Kelsey Grammer provò a spiegare la scelta dell’Academy of Television Arts & Sciences sostenendo che a “danneggiarlo” potrebbe essere stato il suo dichiarato orientamento politico. Grammer è un Repubblicano convinto, mentre è convinzione comune che i membri dell’Academy degli Emmy siano in maggioranza di sinistra, ovvero Democratici. Tuttavia, l’attore ha aggiunto ridendo: “Se credo sia possibile che qualche giovane giurato - ma anche anziano - si sia seduto e abbia detto ‘Ehi, è un’ottima interpretazione, ma odio quello che sostiene’? No, assolutamente”.

Le stagioni della serie
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming