Sulle ali dell'avventura: la recensione del nuovo film per famiglie francese diretto da Nicolas Vanier

08 gennaio 2020
2.5 di 5

Il regista di Belle & Sebastien torna con l'avventura di un uomo che volò con le sue oche per i cieli di mezzo mondo.

Sulle ali dell'avventura: la recensione del nuovo film per famiglie francese diretto da Nicolas Vanier

Un padre e un figlio, uno scienziato visionario e un po’ folle, ossessionato da una specie di oche in via d’estinzione e un ragazzo interessato ai videogiochi e annoiato della prospettiva di passare le settimane di vacanza estive con il padre, lontano dalla madre separata, fra la natura e gli animali. Ingredienti semplici, a cui aggiungere un ultraleggero con cui prendere il volo insieme alle suddette oche. Non serve molto altro per immaginarsi lo sviluppo prevedibile, nel senso sano e nobile del termine, di Sulle ali dell'avventuraun film costruito per famiglie e per i ragazzi, per stimolare la loro crescita rispettosi dell’ambiente, e possibilmente agenti propositivi di cambiamento, prima che l’estinzione non colpisca solo delle oche nella Camargue.

Sulle ali dell’avventura, titolo allo stesso tempo didascalico eppure esaustivo, della nuova storia diretta da Nicolas Vanier, già regista di Belle & Sebastien, ormai padre nobile di un genere in Francia sempre più in salute, capace di parlare un linguaggio semplice eppure traversale e universale, superando i confini nazionali con l’indifferenza con cui le oche imparano la rotta della loro migrazione, dal sud della Francia fino al circolo polare artico norvegese. Jean-Paul Rove interpreta lo scienziato del film, ispirato alla figura di Christian Mouellec, soprannominato Birdman per aver dedicato la sua vita ad allevare oche orfane, volando letteralmente con loro, raccontato in un romanzo dello stesso Vanier, pubblicato ora in italiano da Sperling & Kupfer e servito da ispirazione per Sulle ali dell’avventura

Christian è convinto di poter salvare il percorso di vita delle sue oche portandole letteralmente con sé in un viaggio che possa farle apprendere un ciclo migratorio cruciale per la loro sopravvivenza. Per farlo trova un alleato insospettabile nell’annoiato figlio, che si trova ad ospitare per l’estate nella sua casa in riva al mare. Basta il contatto diretto con un uovo che si schiude e il calore di una creatura che si affaccia al mondo per rivoluzionare il rapporto del giovane Thomas con la natura, mettendo in moto un imprinting inarrestabile con le irresistibili oche orfane. Nell’equazione non manca la madre, moglie separata, ormai indirizzata verso una nuova vita sentimentale, dalla carriera inquadrata di donna manager, che è stufa di Christian e della sua testa fra le nuvole, fino a che in cielo ci finirà anche il figlio, regalando a noi spettatori i momenti nettamente più soddisfacenti del film: delle spettacolari immagini aeree che lasciano senza fiato.

Fiaba ecologica, storia di una ritrovata complicità fra padre e figlio, rottura degli schemi e di una legalità cocciutamente burocratica, storia di formazione di un giovane troppo concentrato sul progresso tecnologico per accorgersi della regressione ecologica che lo circonda, grido d’allarme sui tanti inquinamenti che minacciano le nostre campagne, non ultimo quello luminoso. Tanti rivoli in cui Sulle ali dell’avventura ci conduce in un mondo in cui l’asfalto avanza sempre più e la biodiversità si riduce.

Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli”, ci accompagna alla fine un proverbio indiano, morale conclusiva di questo viaggio che è fiaba, ma anche invito a ripensare il nostro ruolo nell’ambiente che ci ospita.

Sulle ali dell'avventura
Il Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD


  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento