Parenti serpenti

Parenti serpenti

Voto del pubblico
Valutazione
3.8 di 5 su 23 voti
in TV VEN.18 su La7 - Ore 23:50
Genere: Commedia
Anno: 1992
Paese: Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: C.D.I. - MFD Home Video, CDI Home Video, Clemi Video
Parenti serpenti è un film di genere commedia del 1992, diretto da Mario Monicelli, con Tommaso Bianco e Renato Cecchetto. Durata 105 minuti. Distribuito da C.D.I. - MFD Home Video, CDI Home Video, Clemi Video.
Genere: Commedia
Anno: 1992
Paese: Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: C.D.I. - MFD Home Video, CDI Home Video, Clemi Video
Produzione: Giovanni di Clemente per Clemi Cinematografica
Guardalo In TV

VEN.18 su La7 - Ore 23:50

TRAMA PARENTI SERPENTI

Parenti serpenti, film diretto da Mario Monicelli, segue le vicende della famiglia Colapietro durante le festività natalizie. Come ogni anno, tutti i parenti si recano nella casa dell’anziano nonno Saverio - ex carabiniere affetto da una leggera demenza - e della vivace nonna Trieste, felice di avere tutti e quattro figli di nuovo a casa, con i rispettivi partner e figli.
Al tavolo di Natale c’è la nevrotica Lina (Marina Confalone) con il marito Michele e il figlio Mauro; la depressa casalinga Milena (Monica Scattini) col coniuge Filippo; il comunista Alessandro (Eugenio Masciari) con la moglie snob Gina (Cinzia Leone) e l’impacciata figlia Monica; infine c’è Alfredo (Alessandro Haber), l’unico figlio ancora scapolo.
Tra il cenone, la tombola e i regali, tutto sembra scorrere come al solito, finché durante il pranzo di Natale, Trieste fa un annuncio che lascia i commensali sbigottiti: lei e Saverio sono ormai troppo vecchi per vivere da soli, tuttavia non se la sentono di andare in ospizio, così sarà uno dei figli a prendersi cura di loro: però che decidano loro chi vuole prendersi una tale responsabilità.
Dopo un’iniziale costernazione, hanno inizio delle litigiose riunioni segrete tra i quattro fratelli per decidere cosa fare, in cui si frantuma per sempre tutta l’ipocrita solidarietà familiare, tra accuse, segreti, vecchi rancori, gelosie e becero materialismo.

CRITICA DI PARENTI SERPENTI

"Il film di Mario Monicelli presenta un quadro desolante della vita piccola borghese italiana, anche in un piccolo paese, dove le tradizioni sono soltanto folclore ed esteriorità, la religione è superficiale, e regna in realtà l'egoismo più spietato. Durante i giorni di festa in famiglia abbondano le grandi abbuffate e gli abbracci, ma serpeggiano (anche prima della crisi) risentimenti nascosti e velenosi. Forse le intenzioni del regista sarebbero di denuncia, ma Monicelli usa un tono troppo acre e perfido, che non risparmia nulla. E quando si arriva all'uccisione dei genitori ingombranti, decisa da tutti con cinismo feroce, per mezzo di una sola occhiata, mentre ascoltano l'involontario suggerimento dato dalla televisione con la notizia di un incidente analogo, e si vedono poi i figli assassini starsene tranquillamente al veglione (mentre sanno bene cosa accadrà), il limite del grottesco viene superato e si provano orrore e repulsione. La prima parte del film si dilunga troppo in scenette bozzettistiche, l'ultima è certamente condotta tecnicamente meglio. Tutti gli attori sono ottimi, specie Marina Gonfalone, nel ruolo di Lina." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 114, 1992)

CURIOSITÀ SU PARENTI SERPENTI

Nel 1993 la pellicola ha ricevuto un Nastro d'argento per i migliori costumi.

Le riprese sono state effettuate soprattutto a Sulmona, città abruzzese in cui è ambientata la vicenda.

La parte di Alfredo era stata scritta per Giorgio Gaber, che tuttavia rifiutò. Il cantautore aveva già collaborato con Monicelli in Rossini! Rossini! (1990).

INTERPRETI E PERSONAGGI DI PARENTI SERPENTI

Attore Ruolo
Tommaso Bianco
Michele
Renato Cecchetto
Filippo
Marina Confalone
Lina
Alessandro Haber
Alfredo
Cinzia Leone
Gina
Eugenio Masciari
Alessandro
Paolo Panelli
Nonno Saverio
Monica Scattini
Milena
Pia Velsi
Nonna Trieste
Eleonora Alberti
Monica
Riccardo Scontri
Mauro
Alfredo Cohen
'La Fendessa'

PREMI E RICONOSCIMENTI PER PARENTI SERPENTI

David di Donatello - 1992

Ecco tutti i premi e nomination David di Donatello 1992

  • Candidatura miglior produttore
  • Candidatura migliore sceneggiatura a Carmine Amoroso, Suso Cecchi D'Amico, Piero De Bernardi, Mario Monicelli

Nastri d'Argento - 1993

Ecco tutti i premi e nomination Nastri d'Argento 1993

  • Premio migliori costumi
  • Candidatura miglior regista a Mario Monicelli
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming