Papa Francesco - Un uomo di parola Recensione

Titolo originale: Pope Francis: A Man of His Word

57

Papa Francesco - un uomo di parola: recensione del documentario di Wim Wenders sul pontefice visto al Festival di Cannes 2018

- Google+
Papa Francesco - un uomo di parola: recensione del documentario di Wim Wenders sul pontefice visto al Festival di Cannes 2018

I sei anni di pontificato di Papa Francesco hanno sicuramente rivoluzionato la percezione nell’agorà mediatico del Vaticano e del suo capo spirituale e terreno. Fin dal primo gesto rivoluzionario, quello di un pontefice che si lega per la prima volta formalmente, fin dal nome, al santo di Assisi, con la sua eterodossa ossessione per la povertà e gli ultimi del creato. Bergoglio, prima che Papa Francesco, è ora al centro di un documentario diretto da un insospettabile, almeno considerando i suoi tempi da regista impegnato politicamente, come Wim Wenders, Come recita il sottotitolo, sono le parole di Francesco a scandire il film, grazie a una lunga intervista in più parti realizzata per l’occasione. Si tratta, infatti, in tutto e per tutto di un film embedded, realizzato con il supporto del Centro Televisivo Vaticano, in cui è chiaro il rispetto e l’interesse suscitato nel regista dal primo papa americano.

in Papa Francesco - un uomo di parola, sono ripercorsi i momenti salienti dei suoi primi anni, dall’elezione di un vescovo di Roma ‘andato a prendere dall’altra parte del mondo’, ai suoi tentativi di rompere con alcuni rituali poco francescani, preferendo vivere in un appartamento modesto, pranzando con le suore di un convento in Vaticano, optando per una macchina utilitaria, definita da un cronista americani, con molto divertimento, ‘la macchina di Mr Bean’.

L’accesso ottenuto è davvero notevole, rendendo il documentario una sorta di manifesto del Bergoglio pensiero, in cui emerge il suo carisma, la sua lotta contro il cinismo dei nostri tempi, il ritorno ai valori fondativi del cristianesimo, senza temere di suonare anacronistico, al giorno d’oggi. Esprimendosi in spagnolo, nelle interviste girate per l’occasione, conferma la sua capacità di rompere con il passato utilizzando i mezzi di comunicazione da degno erede di Papa Wojtyla. Espressivo e pronto a spiazzare con qualche riferimento inatteso, come Dostoevskij, Bergoglio rivendica il dialogo come unica soluzione per le troppe guerre ancora in corso, e per la dittatura del denaro identifica solo una via d'uscita: accontentarsi tutti di un poco di meno, ‘perché ci vorrebbe così poco per far vivere degnamente tutti’.

Le migrazioni, i muri, le intolleranze e il terrorismo, sono tanti gli argomenti trattati da Papa Francesco - un uomo di parola, che mostra immagini tratte dai principali viaggi in giro per il momento, dal suo Sudamerica alla Terrasanta e l’estremo oriente. A fare da filo conduttore, oltre all’intervista, la voce di Wender che in prima persona pone interrogativi sui tempi che viviamo, quasi da uomo di fede. Sono tante le parole, cuore pulsante di un film che dimentica una vera predica programmatica di un Papa giusto probabilmente alla metà del suo cammino pontificale. Parole che coinvolgono, trasmettendo l’indubbio carisma del suo protagonista, commuovendo anche chi non si arrende a un’epoca in cui la presunta (e possibile) fine della storia ha lasciato spazio al rinnovato spettacolo di un mondo incapace di comunicare e pacificarsi.

Nonostante questo, il cinema bussa alla porta e rivendica il proprio spazio nei momenti migliori, su tutti quando Francesco recita un durissimo atto d’accusa contro le storture della Curia romana, parole accompagnate da insistiti e implacabili piani d’ascolto fra le facce basse, quasi funeree, di una classe dirigente ormai incancrenita. La battaglia è in corso, come quella contro gli abusi e la pedofilia nella Chiesa, le parole sono feroci, ma l’appuntamento rimane rinviato a un possibile nuovo capitolo, fra qualche anno, per capire se a queste parole, di saggezza non solo per chi ha fede, seguiranno i fatti di una vera riforma all’interno del governo della Chiesa Cattolica.

Papa Francesco - Un uomo di parola
Il nuovo Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
31


Lascia un Commento