Metallica Through the Never - la recensione del film-concerto della band

25 ottobre 2013
3.5 di 5

Il film/concerto diretto da Nimròd Antal è una delle poche occasioni per vivere un'esperienza al cinema, fragorosa e surreale.

Metallica Through the Never - la recensione del film-concerto della band

Non è corretto dire che grazie al 3D e al nuovo sistema audio Dolby Atmos ci si senta dentro il concerto. Le vibrazioni si propagano talmente tra le poltrone che è come se i Metallica suonassero dentro il cinema. Il gruppo di Los Angeles, a 30 anni dalla sua formazione, è protagonista di questo film-evento che fonde musica dal vivo e finzione cinematografica con grande spettacolarità. Il giovane attore Dane DeHaan interpreta un runner (o roadie per chi preferisse il gergo musicale) che viene inviato da uno degli organizzatori del concerto a recuperare una sacca. Il contenuto è di fondamentale importanza e la sacca deve essere consegnata direttamente ai componenti del gruppo. Avventurandosi per la città con il furgone vive una dimensione surreale costituita da un’escalation di eventi che rasentano scenari apocalittici. Città deserta e sotto shock, rivoluzionari a cavallo contro poliziotti in tenuta antisommossa, vandalismi, violenza, impiccagioni urbane. Tutto questo è alternato ai brani che i Metallica eseguono nello stadio di Vancouver (si tratta dell’esibizione su due date dell’agosto 2012) ripresi da 24 telecamere.

Diretto dal regista di origini ungheresi Nimród Antal, Metallica Through the Never è un prezioso e originale omaggio che la band fondata da James Hatfield dedica ai propri fan, come se volesse dire loro “questo è per voi, per dimostrarvi quanto ancora siamo cazzuti dopo 30 anni di carriera”. Se lo dicesse veramente non si potrebbe contraddirlo, perché l’operazione è visualmente prorompente come tutta l’iconografia che ha accompagnato il gruppo in tutto questo tempo essendo allo stesso tempo uno show che coinvolge uno staff incredibile di tecnici, comparse pagate e paganti. Le costruzioni e i crolli che avvengono sul palco lasciano di stucco e non si può immaginare cosa si possa provare dal vivo, lì in mezzo alla folla. Da Enter Sandman a Nothing Else Matters alla reintepretazione di The Ectasy of Gold di Ennio Morricone, le canzoni e l’aggressività musicale sono sempre le stesse e bisogna essere veri seguaci dei Metallica, veri metallari e rockettari per poter godere appieno dello stordimento di quelle sonorità con il massimo della tecnologia cinematografica. Più che un film-evento, come è stato definito, è un vero film-esperienza.





  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento