La nonna Sabella

La nonna Sabella

Voto del pubblico
Valutazione
5 di 5 su 4 voti
in TV MER.20 su Rai Movie - Ore 11:00
Regista: Dino Risi
Genere: Commedia
Anno: 1957
Paese: Italia
Durata: 95 min
Distribuzione: TITANUS
La nonna Sabella è un film di genere commedia del 1957, diretto da Dino Risi, con Tina Pica e Peppino De Filippo. Durata 95 minuti. Distribuito da TITANUS.

TRAMA LA NONNA SABELLA

Raffaele, che vive a Napoli ed è studente, viene improvvisamente richiamato al paesello natìo dal quale manca da molti anni, perchè la nonna Sabella, che gli ha fatto da mamma, è moribonda. Al suo arrivo al paese gli sembra di non conoscere più nessuno. Non riconosce neppure in una ragazza, sua coetanea, la bimba con la quale giocava da piccino. Il paese è tutto sottosopra per la morte imminente di Nonna Sabella, donna energica e autoritaria, che ha soggiogato un po' tutti. Alcuni sono sinceramente addolorati di saperla in grave stato, mentre c'è chi aspetta con ansia la sua morte per poter fare finalmente ciò che desidera. Si tratta della ormai matura sorella di Sabella e dell'ufficiale postale Salvatore, fidanzati da vent'anni, che non hanno potuto tradurre in realtà il loro sogno per l'ostinata opposizione della vegliarda. All'arrivo di Raffaele, nonna Sabella guarisce improvvisamente e ben presto si scopre che la malattia era soltanto uno stratagemma architettato allo scopo di far tornare al paese il nipote e costringerlo a fidanzarsi con Lucia, figlia di un danaroso possidente. Raffaele però ha propositi ben diversi, ha riconosciuto finalmente l'antica compagna di giochi, ch'è una nipote di Salvatore, e se n'è innamorato. Raffaele e Salvatore si coalizzano contro la tirannia di nonna Sabella e riescono a raggirarla. Con la complicità di Raffaele e del parroco, Salvatore sposerà l'antica fidanzata all'insaputa di Nonna Sabella, che dovrà accettare il fatto compiuto. E dovrà pure tollerare che il suo nipote prediletto mandi a quel paese la ragazza danarosa ma stupida ed acconsentire al suo matrimonio con la compagna d'infanzia. Ma dopo aver subito tutto questo, la terribile nonna si prenderà la sua rivincita, imponendo ai due sposini la sua compagnia nel viaggio di nozze verso Roma.

CRITICA DI LA NONNA SABELLA

"(...) Il film riesce infatti a sostenersi per tutto il primo tempo, grazie soprattutto a una sceneggiatura che (pur essendo meno svelta di quella di "Poveri ma belli"), non manca di trovate gustose e di scenette indovinate (...)". (Anonimo, "Cinema Nuovo", 114/115, 15/9/1957).

CURIOSITÀ SU LA NONNA SABELLA

- ULIVO D'ORO AL III FESTIVAL DEL FILM COMICO DI BORDIGHERA (1957).- COPPA D'ORO AL V FESTIVAL DI SAN SEBASTIAN.

SOGGETTO DI LA NONNA SABELLA

romanzo omonimo di Pasquale Festa Campanile

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LA NONNA SABELLA

Attore Ruolo
Tina Pica
Nonna Sabella
Peppino De Filippo
Emilio
Renato Salvatori
Raffaele
Sylva Koscina
Lucia
Dolores Palumbo
Carmelina
Paolo Stoppa
Avvocato Mancuso
Renato Rascel
Don Gregorio
Rossella Como
Evelina
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming