L'ultimo metrò

L'ultimo metrò

( Le dernier metro )
Voto del pubblico
Valutazione
3.8 di 5 su 4 voti
Genere: Drammatico
Anno: 1980
Paese: Francia
Durata: 130 min
Distribuzione: Gaumont Vale (1981) - Creazioni Home Video, L'unita' Video
L'ultimo metrò è un film di genere drammatico del 1980, diretto da François Truffaut, con Catherine Deneuve e Gérard Depardieu. Durata 130 minuti. Distribuito da Gaumont Vale (1981) - Creazioni Home Video, L'unita' Video.
Genere: Drammatico
Anno: 1980
Paese: Francia
Durata: 130 min
Formato: PANORAMICO
Distribuzione: Gaumont Vale (1981) - Creazioni Home Video, L'unita' Video
Fotografia: Néstor Almendros
Produzione: Les Films Du Carrosse, Sedif Productions, Tf1 Films Productions, Societe' Francaise De Production

TRAMA L'ULTIMO METRÒ

L'ultimo metrò, film drammatico diretto da François Truffaut, vede protagonista Marion Steiner (Catherine Deneuve), un'attrice di successo che passa dal cinema al lavoro in teatro, dirigendo la compagnia di suo marito Lucas Steiner (Heinz Bennent), regista e produttore ebreo. Siamo a Parigi, durante l'occupazione nazista. L'uomo, per evitare di essere arrestato per via della sua etnia, finge di essere partito per l'estero quando invece vive nella cantina del teatro, ascoltando assiduamente le prove per lo spettacolo. L'opera in scena è La scomparsa, che racconta la storia drammatica di una scrittrice norvegese. A occuparsi dell'allestimento è Jean Loup Cottins (Jean Poiret), che segue dettagliatamente le note scritte da Lucas che, tutte le sere quando la moglie va a trovarlo, le suggerisce come migliorare le performance degli attori. Nel frattempo Marion sta comunque organizzando il modo di far scappare suo marito, ma all'improvviso arriva la notizia che i tedeschi hanno invaso la zona libera, distruggendo qualsiasi speranza di fuga.
I casting vanno avanti lo stesso e, per il ruolo del protagonista, viene scelto Bernard Granger (Gérard Depardieu), un ragazzo sempre allegro ed entusiasta, militante nella Resistenza e invaghito della scenografa Arlette (Andréa Ferréol). Sebbene lo spettacolo abbia un grande successo, Marion viene molto criticata. Così Bernard decide di intervenire a sua difesa, correndo un enorme rischio…

Guardalo subito su Prime Video

CURIOSITÀ SU L'ULTIMO METRÒ

Il titolo, L'ultimo metrò, indica l'ultima corsa prima del coprifuoco sotto l'occupazione nazista, quando era vietato circolare per le strade dopo le 23.00.

È il secondo capitolo della trilogia dedicata al mondo dello spettacolo, cominciata con Effetto notte (1973) sul cinema. Il terzo, riguardante il music-hall, non è mai stato realizzato. Il film ha vinto un David di Donatello, dieci Premi César e una nomination ai Premi Oscar (1981).

INTERPRETI E PERSONAGGI DI L'ULTIMO METRÒ

Attore Ruolo
Catherine Deneuve
Marion Steiner
Gérard Depardieu
Bernard Granger
Jean Poiret
Jean Loup Cottins
Andréa Ferréol
Arlette Guillaume
Paulette Dubost
Germaine Fabre
Heinz Bennent
Lucas Steiner
Marcel Berbert
Merlin
Richard Bohringer
uomo della Gestapo
Maurice Risch
Raimond
Sabine Haudepin
Nadine Marsac
Jean-Pierre Klein
Christian
Franck Pasquier
Jacquot
László Szabó
Luog. Bergen
Jean-Louis Richard
Daxiat

PREMI E RICONOSCIMENTI PER L'ULTIMO METRÒ

Golden Globe - 1981

  • Candidatura miglior film straniero

David di Donatello - 1981

  • Premio migliore attrice straniera a Catherine Deneuve

Nastri d'Argento - 1981

  • Candidatura regista del miglior film straniero a François Truffaut
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming