Heli - la recensione del film di Amat Escalante

17 maggio 2013
2 di 5

Dimenticate Puerto Escondido, o il sordido fascino turistico di Tijuana. Perché il Messico raccontato in Heli da Amat Escalante è una terra desolata, violenta e corrotta,

Heli - la recensione del film di Amat Escalante

Dimenticate Puerto Escondido, o il sordido fascino turistico di Tijuana. Perché il Messico raccontato in Heli da Amat Escalante è una terra desolata, violenta e corrotta, dove le regole le fanno una polizia federale che non ha alcun grado di differenza da una milizia e gli squadroni della morte al loro servizio. In un quadro come questo, anche un giovane che tenta di vivere la sua vita con onesta e banale regolarità vede i suoi sogni di pace infrangersi. Perché sua moglie è insoddisfatta, e la passione della sorellina 12enne per un 17enne cadetto della polizia federale porterà il caos e la morte nella loro esistenza.

Attraverso una struttura dapprima circolare, che dà senso di ineluttabilità e claustrofobia, e poi da lì esplodendo centrifugamente, Escalante pare voler mostrare come la spirale di violenza e sopraffazione sia un gorgo che risucchia chiunque e che vede trionfare la legge della jungla, con i più deboli e remissivi destinati all’inevitabile sconfitta.
Il protagonista di Heli, infatti, vede finalmente giungere una piccola ma significativa vittoria sessuale e familiare solo in seguito alla sua presa in carico di una violenza generata dai torti dalle sopraffazioni: dalla violenza che si è subita. E con il passaggio di testimone, il suo status è ripristinato.

Esponente di quel naturalismo cinematografico messicano spoglio ma visivamente complesso e raffinato, fatto di brutalità mai urlate e di momenti di soffuso choc, Escalante azzecca più di un momento capace di attirare l’attenzione dell’occhio.
Ma rispetto al connazionale Reygadas, che di quello stile è stato capostipite, Escalante ha almeno un paio di marce in meno in quanto a capacità ermetiche ed evocative, e indugia oltremodo in forme e artifici che non sorprendono più nessuno.
E allora di Heli rimangono solo quelle sporadiche suggestioni estetiche, insufficienti a farne un film capace di convincere o di raccontare una vicenda dotata di qualche pregnanza cinematografica o sociale.


Heli
Clip del film di Amat Esclalante


  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento