Beast: la recensione del thriller con Idris Elba contro un leone

22 settembre 2022
2.5 di 5

Più che Lo squalo bisognerebbe tirare in ballo L'orca assassina, ferma restando la savana al posto degli oceani. Baltasar Kormàkur fa quel che può, e non riesce nemmeno male, anche se l'ansia del contenuto appesantisce quello che avrebbe dovuto essere un b-movie senza pensiero.

Beast: la recensione del thriller con Idris Elba contro un leone

Fermo restando che tutti sappiamo (e nessuno ha implicato) che Baltasar Kormákur non è e non sarà mai nemmeno lontanamente paragonabile a Steven Spielberg, c’è un altro errore di fondo comune ai tanti che hanno scritto di Beast descrivendolo come uno Squalo ambientato nella savana invece che nell’oceano.
Perché, se proprio dobbiamo tirare fuori paragoni tra i vari survival thriller o men vs. beast che hanno affollato la storia del cinema, allora il titolo da citare è L’orca assassina, il film con Richard Harris fortemente voluto da Dino De Laurentiis dopo lo straordinario successo del film spielberghiano (sembra di sentirlo sbraitare: “trovatemi un pesce più pericoloso di un pescecane!”).
Il leone (in CGI) che se la prende con Idris Elba e famiglia in questo film, infatti, non agisce per istinto ferino, o alimentare, perché macchina di morte perfezionata dalla natura. No. Agisce come agisce, cercando di far fuori tutti gli esseri umani che incontra, con inusitata astuzia e comportamenti insoliti, per vendetta. Come l’orca di quel film. Vendetta nei confronti di chi (i bracconieri nello specifico, gli umani in generale) gli ha ucciso branco e famiglia.

A Elba invece è stato il cancro a uccidergli la moglie, e a mettere in crisi ulteriormente un rapporto già complicato con le due figlie. Rapporto che cerca di recuperare volando da New York nel cuore del Sud Africa, nel villaggio dove era nata la donna, e dove vive ancora un amico comune che ha dedicato la sua vita allo studio e alla cura degli animali selvaggi.
Uno che, all’inizio del film, coi leoni ci gioca, e spiega a parole quella regola sulla territorialità di questi maestosi felini che, senza sorpresa, sarà fondamentale per l’esito della vicenda, quando Elba si troverà in pratica a lottare a mani nude, quasi soccombendo (ma fin troppo resistendo) contro l’incazzatissimo leone che l’ha braccato per tutto il film.
Parallelismi di famiglia, metafore sulla protezione del territorio, vaghi accenni di animismo africano declinato con pessimo gusto occidentale: pare che oggi il B-movie - perché con Beast di questo stiamo parlando, di un dichiarato B-movie da sgranocchiare col popcorn - non si possa fare senza cercare di nobilitarlo col contenuto.

Quando si limita a fare quel che deve fare, o che fare dovrebbe, Beast non è poi nemmeno malissimo.
Sì, ok, la CGI, ma Kormákur, che Spielberg non è ma è un onesto mestierante, sa come giocare con la suspense e l’adrenalina, come muovere la macchina da presa e coreografare le scene d’azione. E se certe cose di Beast sono un po’ sciocchine, hei, suvvia: fa parte del gioco.
Meno certi pistolotti sentimentalisti, certe tirate di personaggi che si agitano goffamente rifiutando una bidimensionalità che avrebbe loro giovato, certe pause troppo lunghe e troppo piene di dialoghi tutt’altro che brillanti. E alla fine, tutto sommato, il tifo lo fai quasi più per il leone che per tante sue prede bipedi e testarde.
Gli appassionati del genere, e di leoni, potrebbero aver piacere nel confrontare questo Beast con il Prey interpretato da Bridget Moynahan, dalla trama pressoché analoga ma priva di psicologismi e retroterra, o i più recenti Rogue con Megan Fox e Primal con Nicolas Cage, anch’essi incentrati sui felini. Tutti e tre disponibili su Amazon Prime Video.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento